music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

LIBRARY TAPES – Patterns (Repeat)
(1631 Recordings, 2018)

Sono trascorsi oltre dieci anni da quando David Wenngren si affacciò per la prima volta con il suo progetto Library Tapes a combinare sparse note pianistiche con una varietà di detriti sonori. Mentre quella formula è divenuta ormai tutto fuorché inedita, l’artista svedese ha intrapreso itinerari diversi, che lo hanno oggi condotto a una scarna dimensione cameristica, nella quale è assistito dal violoncello di Julia Kent e dal violino di Hoshiko Yamane.

Le ripetizioni di note e motivi che presiedono ai dieci brevi brani del suo nuovo lavoro ricercano costruzioni armoniche definite come non mai, eseguite da un ensemble in miniatura.

(pubblicato su Rockerilla n. 454, giugno 2018)

http://www.librarytapes.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: