music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

the_secret_sea_everestTHE SECRET SEA – Everest
(Dazzleships, 2016)

Le nove canzoni di “Everest” vengono da lontano e guardano lontano; raccontano della storia personale di Amit Erez, artista israeliano molto popolare in patria, che da qualche tempo ha radicalmente mutato vita e modalità di realizzazione della propria musica in seguito al suo trasferimento nella “capitale folk” Portland.

Lì ha ripreso le fila di The Secret Sea, band da lui guidata in patria, su basi del tutto personali e con il supporto di una schiera di artisti locali che annovera tra gli altri il tastierista Gil Assayas e Paul Pulvirenti, batterista già collaboratore di Elliott Smith. Il nuovo inizio dell’artista israeliano è dunque rappresentato in maniera emblematica da “Everest”, lavoro che coniuga una dimensione di ricerca spirituale legata a una scrittura cantautorale delicatamente introspettiva con la condivisione delle proprie canzoni con musicisti in grado di apportarvi una discreta varietà di soluzioni sonore.

Al centro di tutto restano comunque le lievi interpretazioni di Erez, il cui timbro vocale morbido, quasi timido, non incornicia soltanto fluide ballate di essenziale intimismo (“Army Of Souls”, “Special One”) più o meno folk (“A Place For You”) ma trova corroborante supporto nella formazione variabile di musicisti che lo affiancano, capaci di spaziare dal folk elettrico (“Giving Up The Ghost”) a sognanti languori indie-folk (“Canada”), senza tralasciare spunti di una vena pop brillante e vagamente acida (“Morning Fighter”).

La ripartenza artistica che “Everest” rappresenta per Erez coincide dunque con una significativa apertura della sua scrittura gentile a linguaggi in grado di completarne il profilo, pur sempre legato a una sensibilità cantautorale che rimanda ai classici recenti del genere, ma tale da mantenere la propria identità in una serie di combinazioni che le permettono appunto di non essere più una questione soltanto personale.

http://www.secretseamusic.com/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 dicembre 2016 da in recensioni 2016 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: