music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

MEANWHILE.IN.TEXAS – The Worlds We Left Behind
(Sounds Against Humanity, 2018)

Il fascino della desolazione naturale e di quella della contemporaneità, sintetizzate dall’immagine della carcassa dell’aereo militare americano divenuto attrazione turistica sulla nera spiaggia islandese di Sólheimasandur, riportata sulla copertina di “The Worlds We Left Behind” trova fedele corrispondenza nel contenuto sonoro delle sue sei tracce prive di titolo.

La più recente creazione di Angelo Guido, negli ultimi tempi estremamente prolifico quanto a collaborazioni e lavori solisti sotto l’alias meanwhile.in.texas, è infatti una tormentata elegia post-moderna costruita su maestose correnti distorsive, variamente modulate in intensità e frequenza. L’equilibrio conseguito, attraverso i brevi brani, tra abrasive texture chitarristiche, iterazioni elettriche e più impalpabili saturazioni droniche definisce un’ambience crepitante e catartica, i cui pronunciati contorni immaginifici rimuovono il confine sonoro e concettuale tra rumore e atmosfera.

https://www.facebook.com/meanwhileintexasmusic

Annunci

Un commento su “

  1. Pingback: Music Won’t Save You | meanwhile.in.texas

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: