music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

VETIVER – Up On High
(Mama Bird, 2019)

A quindici anni dall’omonimo disco di debutto, i Vetiver di Andy Cabic continuano a creare canzoni con la naturalezza che va di pari passo con l’approccio del songwriter californiano, rilassato e mai sovraesposto nemmeno nel periodo di maggior auge della riscoperta dei linguaggi folk da parte della scena indipendente statunitense.

A fronte del consolidato profilo artistico di Cabic, è dunque ampiamento superfluo richiamare ancora le sue numerose collaborazioni passate per presentare un album invece estremamente scarno e personale come “Up On High”. Non a caso, le sue canzoni sono state scritte essenzialmente sulla chitarra e poi registrate in presa quasi diretta, con l’ausilio di un gruppo di musicisti amici, la confidenza con i quali si percepisce nell’immediatezza di brani che fin dal primo ascolto emanano un pronunciato calore umano.

“Up On High” racconta dell’ultimo periodo di vita di Cabic, dei mutamenti di luoghi intercorsi dal precedente “Complete Strangers” (2015), dei paesaggi desertici nei quali gran parte dei brani hanno preso forma e rispecchiati dalle loro strutture essenziali e da un suono “classico”, tuttavia capace di sviluppare i propri caratteri country-folk in linee armoniche di scorrevole delicatezza. La natura fondamentalmente acustica del lavoro, che si manifesta in tutta la sua limpidezza in lievi ballate quali “To Who Knows Where” e “A Door Shuts Quick”, non manca tuttavia di rivestirsi di dinamiche più pronunciate, come quelle di “Hold Tight” e dei rilanci ritmici in crescendo di “Swaying”. Il tocco discreto e le interpretazioni felpate di Cabic fungono infine da comune denominatore di una galleria di brani semplici e diretti, frutto di una naturalezza di scrittura e di tratti sonori che ne rendono mai scontata né retrò l’impronta pur essenzialmente classica.

http://www.vetiverse.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 novembre 2019 da in recensioni 2019 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: