music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ISOBEL CAMPBELL – There Is No Other
(Cooking Vinyl, 2020)*

Sono tempi particolari per cuori nostalgici che avevano amato i Belle And Sebastian più romantici, quelli dei primi dischi di fine anni Novanta. Prima il sorprendente ritorno di Murdoch e soci a quei registri (“Days Of The Bagnold Summer”, 2019), con canzoni nelle quali sembrava potersi riaffacciare da un momento all’altro le dolci interpretazioni di Isobel Campbell, adesso quello della voce da usignolo che aveva lasciato tracce indelebili in tanti brani della band scozzese.

Ebbene, dopo la trilogia di dischi con Mark Lanegan, conclusa esattamente dieci anni fa, si erano di fatto perse le tracce di Isobel, il cui precedente album solista (“Milkwhite Sheets”) risale addirittura al 2006. Eppure, in tutto questo tempo, corrispondente al suo trasferimento negli Stati Uniti, l’innata vena melodica di Isobel Campbell non si è affatto inaridita, anzi in “There Is No Other” si dimostra pienamente maturata, dal punto di vista tanto della scrittura quanto della varietà di orchestrazioni che spaziano da raffinatezze sixties a un minimale chamber-pop, avventurandosi anche in divagazioni soul e persino gospel tipicamente americane.

Nell’ampio catalogo dei tredici brani che formano il lavoro, quasi tutte le soluzioni appaiono frutto di consapevolezza creativa e grande dimestichezza nel dosare suoni e arrangiamenti che incorniciano le soffici melodie dispensate dalla voce di Isobel, niente affatto sbiadita dal tempo. Tra riferimenti colti al pop francese e al tropicalismo d’autore, a brillare sono tuttavia soprattutto i brani di più delicato romanticismo (ad esempio “Vultures” e “Boulevard”), la cui essenzialità rimanda davvero ai piacevoli ricordi di un’altra stagione artistica di Isobel Campbell, scolorandone l’inevitabile nostalgia nei pregevoli spunti di una classe pop quanto mai viva e presente.

*disco della settimana dal 3 al 9 febbraio 2020

https://www.isobelcampbell.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: