music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

GARCIAPHONE – Dreameater (Tiny Room, 2017)* Come quella tra le sue origini spagnole e la consolidata residenza francese, una combinazione di stili e approcci niente affatto scontata presiede al secondo … Continua a leggere

13 novembre 2017 · Lascia un commento

SPIRIT FEST – Spirit Fest (Morr Music, 2017)* Dopo numerose esperienze – tra tutte quella con i Pastels – un filo sottile continua a legare Saya e Takashi Ueno (Tenniscoats) all’Europa … Continua a leggere

6 novembre 2017 · Lascia un commento

SVEN LAUX – Paper Streets (Dronarivm, 2017)* La complessità della composizione neoclassica, contrapposta al solo minimalismo pianistico, affascina ormai artisti provenienti da esperienze e sonorità eterogenee. Partendo da questo assunto, … Continua a leggere

30 ottobre 2017 · Lascia un commento

LEAN YEAR – Lean Year (Western Vinyl, 2017)* A uno sguardo superficiale, la lettura della nuova denominazione Lean Year e delle note di presentazione come progetto artistico gravitante intorno alle … Continua a leggere

23 ottobre 2017 · Lascia un commento

COLLEEN – A Flame My Love, A Frequency (Thrill Jockey, 2017)* Ogni disco di Colleen non è mai scontato, per forma e contenuto. In quindici anni di attività, l’artista francese … Continua a leggere

16 ottobre 2017 · Lascia un commento

ANGÈLE DAVID-GUILLOU – En Mouvement (Village Green, 2017)* Se aveva destato una certa sorpresa ritrovare Angèle David-Guillou (Klima, nonché in precedenza voce di Ginger Ale e Piano Magic) nelle scarne … Continua a leggere

9 ottobre 2017 · 3 commenti

THE WEATHER STATION – The Weather Station (Paradise Of Bachelors, 2017)* È sufficiente un confronto a colpo d’occhio tra le copertine dei due ultimi dischi di Tamara Lindeman per cogliere … Continua a leggere

2 ottobre 2017 · Lascia un commento