FROM THE MOUTH OF THE SUN Light Caught The Edges (Lost Tribe Sound, 2021)* Al quarto capitolo di una collaborazione ormai strutturale, Aaron Martin e Dag Rosenqvist amplificano ulteriormente la combinazione tra orchestra e atmosfera che, fin dai tempi di “Woven Tide” (2012), costituisce la cifra di un dialogo creativo gradualmente evolutosi nel corso degli…

THEODORE WILD RIDE Theodore Wild Ride (Icarus, 2021)* Theodore Wild Ride è un progetto animato dal desiderio di gettare ponti tra sensibilità artistiche e culture musicali: ne sono protagonisti Christine Ott (Yann Tiersen, Tindersticks), Mathieu Gabry (Snowdrops) e il suonatore di oud Ophir Levy. I sei brani frutto della loro collaborazione miscelano senza sosta linguaggi…

[video of the week] Ana Egge – Be Your Drug

“Be Your Drug” by Ana Egge, taken from the album ‘Between Us’, out now via StorySound Records. Ana Egge grabbed hold of her life as a musician early on — as a teenager, she built her own guitar and moved to Austin, TX to observe, absorb and take risks. The striking depth and unusual maturity…

CINDY 1:2 (Mt.St.Mtn. / Tough Love, 2021)* È un periodo di grande fermento produttivo per Karima Gill: pubblicati nel volgere di un paio di mesi la raccolta dei due precedenti Ep e un album vero e proprio del duo Flowertown, che la vede accanto a Mike Ramos dei Tony Hay, la musicista californiana torna a…

MACIE STEWART Mouth Full Of Glass (Orindal, 2021)* Sarebbe decisamente riduttivo etichettare il debutto solista di Macie Stewart come l’affacciarsi sulle scene di una nuova cantautrice folk. Nonostante una scrittura sensibile e una ricorrente base acustica caratterizzino tutte le otto agili canzoni raccolte in “Mouth Full Of Glass”, ben più articolata si dimostra la tavolozza…

MIMSY Ormeology (Karaoke Kalk, 2021)* Un nuovo nome e nuove idee per una storia che viene da lontano: da Wechsel Garland a Mimsy, passando per 17 Pictures e Wunder, in oltre vent’anni di attività Jörg Follert ha coltivato diversi aspetti di quell’approccio tipicamente tedesco all’elettro-acustica (“indie-tronica”?), caratterizzato da creativi incastri sonori realizzati secondo un’attitudine tanto…

GALLOWGLAS I Dream I See You Hit The Water, I Dream I See You Change Your Mind (Lost Tribe Sound, 2021)* Quando musicisti in prevalenza dediti alla sperimentazione priva di parole si cimentano con contesti narrativi che le contemplano, succedono spesso delle magie. E quella del debutto – dal titolo chilometrico – del duo Gallowglas…

GLÅSBIRD Siberia (Whitelabrecs, 2021)* L’ideale atlante sonoro delle regioni artiche tracciato dai lavori del progetto Glåsbird giunge alla quinta tappa, che è anche la più estesa, tanto per riferimenti geografici quanto per durata. La “Siberia” rappresentata ed evocata nelle quindici nuove composizioni vive infatti al tempo stesso della sua dimensione inattingibile e della sua natura…

MIRABAI CEIBA The Quiet Hour (Spirit Voyage, 2021)* Accanto al personale progetto acustico-atmosferico Aukai, Markus Sieber conduce da ormai tre lustri un interessante dialogo creativo con l’arpista e cantante Angelika Baumbach nel duo Mirabai Ceiba. Il comune denominatore è sempre costituito dalle corde acustiche, che si intrecciano e sovrappongono a creare filigrane armoniche dal respiro…

SUNGAZE This Dream (Self Released, 2021)* Già un paio d’anni fa, con il debutto “Light In All Of It”, la band guidata dai coniugi Ian Hilver e Ivory Snow aveva incantato con la sua sorprendente miscela di sospensioni atmosferiche e flussi melodici eterei, che dispensavano magie dai sognanti echi shoegaze. L’attitudine dei Sungaze a una formula…

DAMON & NAOMI A Sky Record (20|20|20, 2021)* La trentennale storia di Damon Krukowski e Naomi Yang si arricchisce di un nuovo tassello. Primo album vero e proprio dai tempi di “Fortune” (2015), “A Sky Record” permette di ritrovare l’incantata magia del duo in dieci nuove tracce che oltre agli abituali intrecci vocali e alle…

JAKOB LINDHAGEN & DAG ROSENQVIST Stadsbilder (Time Released Sound, 2021)* L’esperienza di produttore e compositore di Jakob Lindhagen e l’attitudine sperimentale alla collaborazione di Dag Rosenqvist si incontrano nelle dieci cartoline sonore di “Stadsbilder”. Come da titolo, si tratta di altrettanti “paesaggi urbani”, incorniciati da una stratificata congerie di suoni elettro-acustici, che alternano passaggi di…

JASON VAN WYK Threads (n5md, 2021)* Al quarto disco, il compositore sudafricano Jason Van Wyk lascia riaffiorare in maniera più evidente rispetto ai predecessori tratti della propria giovanile passione per l’elettronica e la trance. A quattro anni di distanza dall’ultimo “Opacity”, la componente acustica di pianoforte e terzetto d’archi non riveste più un ruolo centrale…

TJO Dispatches From The Drift (Orindal, 2021)* Esattamente un anno fa, Tara Jane O’Neil pubblicava “Songs For Peacock”, lavoro sorprendente sotto almeno due punti di vista: innanzitutto si trattava di una raccolta di cover di brani degli anni Ottanta, ampiamente incentrati sull’uso dei synth, inoltre per la prima volta in quasi trent’anni veniva identificato con…

GIAMPAOLO DE PIETRO & CRAIG TATTERSALL ‘Saint Autumn’ Cloud | Precipitation (Ur Audio-Visual, 2021)*  Poesia e musica; note e ambiente sonoro; latenza e impermanenza. Concetti e dimensioni espressive tra loro diverse, a volte distanti eppure perfettamente complementari si incontrano nella collaborazione a distanza del musicista e poeta siciliano Giampaolo De Pietro con il navigato musicista…

DANIEL BÜRKNER Landschaft aus Papier (Oscarson, 2021)* Erano i tempi dei nuovi fermenti musicali casalinghi, resi possibili dal sempre più ampio accesso ai mezzi di registrazione e dai canali di diffusione online; erano anche i tempi d’oro di quella “indietronica da cameretta” che in particolare in Germania aveva trovato una declinazione di peculiare minimalismo e…

FEDERICO DURAND Herbario (Laaps, 2021)* La ricerca naturalistica e quella su delicati intrecci melodici costituiscono da sempre gli elementi sui quali si fondano le creazioni sonore di Federico Durand, dispiegate in una ormai vasta discografia costellata di paesaggi reali e immaginari. Nel nuovo lavoro dell’artista argentino quella duplice ricerca si ritrova coniugata in un equilibrio…

FLOWERTOWN Flowertown (Mt.St.Mtn., 2021)* Sarà anche per la loro sempre maggiore diffusione, ma capita ormai raramente che proposte che in qualche misura affondano le proprie radici nel pop chitarristico degli anni Ottanta riescano davvero a colpire nel segno, affrancandosi da quella che, da piacevole (ri)scoperta, è spesso diventata maniera con pochi guizzi. Ebbene, non è…

THE CATENARY WIRES Birling Gap (Skep Wax / Shelflife, 2021)* La lunga storia di Amelia Fletcher e Rob Pursey (Talulah Gosh, Heavenly) alla ricerca della perfezione melodica e di atmosfere raffinate si arricchisce di un nuovo capitolo, il terzo da quando i due hanno intrapreso l’ennesima avventura musicale insieme sotto la denominazione di The Catenary…