music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

BILL CALLAHAN – Shepherd In A Sheepskin Vest (Drag City, 2019)* Il tempo passa inesorabile, anche per i giovani cantori dolenti degli anni Novanta. Mutano le condizioni di vita, i … Continua a leggere

17 giugno 2019 · Lascia un commento

ART OF FIGHTING – Luna Low (Remote Control, 2019)* Ne è passato di tempo da quando si erano di fatto perse le tracce degli Art Of Fighting, piccolo culto australiano … Continua a leggere

10 giugno 2019 · Lascia un commento

PICAPICA – Together & Apart (Rough Trade, 2019)* Se qualcuno ancora pensasse che i linguaggi folk appartengano alla sola retroguardia o non si prestino a ibridazioni anche ardite potrebbe trovare … Continua a leggere

3 giugno 2019 · Lascia un commento

THE PHONOMETRICIAN – Mnemosyne (Lost Tribe Sound, 2019)* La distanza che nell’odierno panorama musicale sembra separare l’universo delle autoproduzioni dalle realizzazioni ufficiali è ridotta in maniera significativa da esperienze – … Continua a leggere

27 maggio 2019 · Lascia un commento

RICHARD SKELTON – Border Ballads (Corbel Stone Press, 2019)* Sono trascorsi esattamente dieci anni da quando, con la pubblicazione di “Landings” la musica di Richard Skelton affiorava dalla sua condizione … Continua a leggere

20 maggio 2019 · Lascia un commento

LUCY ROLEFF – Left Open In A Room (Lost And Lonesome / Oscarson, 2019)* La voce e la sensibilità di Lucy Roleff sono una di quelle gemme nascoste che l’universo … Continua a leggere

13 maggio 2019 · Lascia un commento

ALDOUS HARDING – Designer (4AD, 2019)* Hannah “Aldous” Harding non è certo più la ragazza imbronciata il cui strano sguardo campeggiava sulla copertina del suo primo disco omonimo, così come … Continua a leggere

29 aprile 2019 · 1 Commento