LUKE HOWARD All Of Us (Mercury KX, 2022) Sfugge fortunatamente al cliché degli “album da lockdown” l’opera più recente del compositore australiano Luke Howard, che pure ha preso forma proprio nel corso del periodo di isolamento più pronunciato della sua Melbourne. Eppure, forse anche per questo, “All Of Us” è un lavoro tutt’altro che dimesso…

LUKE HOWARD TRIO – The Shadow (Lukktone, 2020) Accanto alle sue composizioni incentrate su ambience pianistica e pièce orchestrali, Luke Howard coltiva la propria propensione jazzy nel trio che lo vede accanto al basso di Jonathan Zion e alle percussioni di Daniel Farrugia. Il recente “The Shadow” costituisce un’ideale punto di incontro delle varie sfaccettature…

LUKE HOWARD – Two Places (Lukktone, 2016) A breve distanza dalla riflessiva ambience pianistica del mini album “Forgotten Postcards“, il compositore australiano Luke Howard torna a dispiegare la propria sfaccettata personalità artistica in un album organico, dalla durata di oltre un’ora. Quella rifusa in “Two Places” è un’articolata galleria sonora, formata non solo da pièce cameristiche…

LUKE HOWARD – Forgotten Postcards (1631 Recordings, 2016) Nuovamente reduce da esperienze europee – che l’hanno condotto tra l’altro sul palco accanto a Benjamin Clementine – il compositore australiano Luke Howard è tornato ad affidare all’espressività del solo pianoforte il profilo più essenziale della sua composita personalità artistica. “Forgotten Postcards” ne dispensa, appunto, cinque concise cartoline…

LUKE HOWARD – Two & One (Self Released, 2014) Tra i molteplici approcci alla “modern classical”, quello del compositore australiano Luke Howard si caratterizza per linguaggio orchestrale e sincretismo con mezzi elettronici. Se lo splendido “Sun, Cloud” dello scorso anno si segnalava per la delicatezza impressionistica delle suggestioni atmosferiche che l’avevano ispirato, “Two & One”…

rearview mirror: 2013

Uno sguardo riassuntivo all’anno appena concluso non può che confermare come la mole attuale delle produzioni discografiche e le modalità sempre più veloci di fruizione rendano le attitudini classificatorie ancor meno ragionevoli che in passato. Fortunatamente, ciascuno è in grado di costruire i propri ascolti a seconda della propria sensibilità, ricercando input ad essa coerenti…

LUKE HOWARD – Sun, Cloud (Lukktone, 2013) È la coincidenza di un’omonimia la scintilla che ha generato “Sun, Cloud”, primo lavoro solista del compositore australiano Luke Howard, che ha trovato ispirazione concettuale nella consistenza vaporosa delle nuvole, la cui classificazione era stata elaborata a inizio del XIX secolo da un meteorologo inglese che portava lo…