RAFAEL ANTON IRISARRI – Peripeteia (Dais, 2020) L’astrazione del suono plasmato da Rafael Anton Irisarri continua a essere soltanto apparente. Al pari del precedente “Solastalgia” (2019), anche “Peripeteia” scandaglia un tumultuoso universo di sensazioni connesse a una modernità inquieta, in continuo divenire. In parallelo, le sculture sonore di Irisarri trascendono sempre di più i canoni…

LEANDRO FRESCO & RAFAEL ANTON IRISARRI – Una Presencia En La Brisa (A Strangely Isolated Place, 2020) Come nel caso del loro primo episodio collaborativo (“La Equidistancia”, 2017), anche in “Una Presencia En La Brisa” la distanza che separa Leandro Fresco da Rafael Anton Irisarri diviene spunto per sculture sonore realizzate, appunto, attraverso le connessioni…

RAFAEL ANTON IRISARRI – Solastalgia (Room40, 2019) Maestose onde di un inevitabile declino introducono la prima delle due suite che costituiscono il novo lavoro di Rafael Anton Irisarri. “Solastalgia” è la sintesi di una serie di processi opposti, la cui lunga durata è catturata nella loro manifestazione puntuale. Rumore liquido e modulazioni armoniche, tensione distorta…

rearview mirror: 2017

Per la sesta volta dall’esistenza di Music Won’t Save You, è il momento della consuetudine riepilogativa di un’annata musicale, ancora una volta aliena da pratiche compilative e di fatto aperta a quanto, realizzato nel corso dell’anno nel mare magnum della produzione discografica, potrà essere scoperto in futuro. Con ancor maggiore evidenza rispetto al recente passato,…

RAFAEL ANTON IRISARRI – The Shameless Years (Umor Rex, 2017) È opinione diffusa che la musica, in quanto “più immateriale delle arti” richieda tempi più dilatati rispetto ad altre forme espressive per seguire tendenze artistiche e temperie culturali; allo stesso modo, si può pensare che la musica strumentale possa elaborare un messaggio soltanto attraverso sottotesti…

[video of the week] Rafael Anton Irisarri – RH Negative

Taken from the album “The Shameless Years”, out August 25th via Umor Rex. Video directed by Anders Weberg. Post-minimalist American composer Rafael Anton Irisarri makes his Umor Rex debut with bold new album, “The Shameless Years”. Inspired by a troubled socio-political climate, buried melodies punch their way through a bleak cover of noisy drones, periodically…

LEANDRO FRESCO & RAFAEL ANTON IRISARRI – La Equidistancia (A Strangely Isolated Place, 2017) Due diversi percorsi ambientali in un incontro sorprendente: la rilassante purezza delle coltri sintetiche di Leandro Fresco e il lavoro sulla materia viva del suono di Rafael Anton Irisarri si combinano nelle sei dense tracce di “La Equidistancia”. Già il titolo…

rearview mirror: 2015

Per il quarto anno consecutivo, tanti quanti quelli di autonoma attività di Music Won’t Save You, ci si ritrova al tradizionale resoconto ricostruttivo degli ultimi dodici mesi di produzioni musicali, seguite anche nel 2015 attraverso una mole mai così ingente di recensioni (circa 600!), streaming media, interviste e articoli. Chi segue queste pagine, curate per…

RAFAEL ANTON IRISARRI – A Fragile Geography (Room40, 2015)* Già nell’Ep di inizio anno “Will Her Heart Burn Anymore”, Rafael Anton Irisarri aveva voluto rendere emblematica la ripartenza personale e artistica coincisa con il trasferimento a New York e con la dotazione di una strumentazione interamente nuova, dopo essere stato derubato di quella precedente nel…

[streaming] Rafael Anton Irisarri – Empire Systems

Taken from Rafael Anton Irisarri’s new album, out on Room40 Records on October 16th. “A Fragile Geography” is a record cast in a climate of unsteadiness and transition, reflecting upon the current state of everyday living. Recorded over the past two years, the record bares the marks of difficult terrains – personal, political, social and…

RAFAEL ANTON IRISARRI – Will Her Heart Burn Anymore (Room40, 2015) Nella descrizione dell’esperienza di un artista si parla di “nuovi inizi” probabilmente più spesso di quanto non sia legittimo fare. Eppure, come altro definire per Rafael Anton Irisarri le quattro tracce racchiuse in “Will Her Heart Burn Anymore”? Una nuova residenza (New York, dopo…

ORCAS – Yearling (Morr, 2014) Se la prima collaborazione tra Thomas Meluch (Benoît Pioulard) e Rafael Anton Irisarri poteva apparire il frutto estemporaneo improvvisato dell’incontro di due artisti che avevano deciso di coniugare le rispettive sperimentazioni nel campo del cantautorato folk-tronico e dell’elettro-acustica ambientale, la stessa pubblicazione di “Yearling” rappresenta già un significativo indice di…

RAFAEL ANTON IRISARRI – The Unintentional Sea (Room40, 2013) Dal fragile equilibrio degli ecosistemi naturali, ispirato dalla storia di un tentativo di deviazione di un corso d’acqua californiano risalente al ventesimo secolo, Rafael Anton Irisarri ha tratto l’ispirazione per le cinque lunghe tracce di “The Unintentional Sea”, terzo lavoro sulla lunga distanza a suo nome,…

ORCAS – Orcas (Morr, 2012) Provenienti da quel Pacific North-West che tanti stimoli musicali sta offrendo negli ultimi anni, Thomas Meluch e Rafael Anton Irisarri uniscono per la prima volta le loro forze dando luogo a un progetto collaborativo denominato Orcas. Chi conosce almeno un po’ il retroterra solista dei due saprà già che non…