music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

THE SOFT HILLS – The Bird Is Coming Down To Earth
(Tapete, 2012)

Al terzo disco, il quartetto di Seattle si affida alla produzione di Matt Brown (Trespassers William) per ridefinire una formula che abbraccia psichedelia, folk e sonorità rarefatte.
Le dieci canzoni di “The Bird Is Coming Down To Earth” spaziano infatti da canoniche ballate elettriche degne dei My Morning Jacket più malinconici a progressivi svaporamenti di texture e riverberi chitarristici.

Qui la tradizione Young-iana incontra moderate variazioni tematiche, cedendo il passo a languide armonie vocali in odor di Grizzly Bear e ad atmosfere più dilatate e sognanti; è proprio questo il principale spunto di interesse di un lavoro altrimenti classico, che scorre via senza lasciare significative tracce di sé.

(pubblicato su Rockerilla n. 378, febbraio 2012)

http://thesofthills.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 marzo 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: