music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

FANFARLO – Rooms Filled With Light
(Atlantic, 2012)

Si può ufficialmente affermare che gli anni Ottanta stiano tornando.
È una questione di attitudine, prima ancora che di suono, attestata dalle derive intraprese da band e produttori che vanno per la maggiore in quella fetta di mercato che guarda a numeri (e non solo) non più definibili “indipendenti”.
Ennesima riprova proviene dal lavoro dell’attesa conferma dei Fanfarlo che, anche grazie all’imprimatur di David Bowie e dall’affiancamento con i Sigur Rós, avevano attratto attenzioni e consensi sul loro debutto “Reservoir” (2009).

Così, in maniera analoga alla “svolta sintetica” dei connazionali Noah And The Whale, i Fanfarlo infarciscono le canzoni di “Rooms Filled With Light” di sapori eighties, veicolati dall’invadenza delle tastiere ma soprattutto da una produzione (curata da Ben Allen, già con Animal Collective e Deerhunter) che enfatizza i barocchismi degli arrangiamenti e lo stesso timbro singhiozzante e Byrne-iano di Simon Balthazar.
Il risultato è decisamente più arty rispetto all’esordio, ma anche meno spontaneo e arioso, con residue tracce di coralità (“Bones”) a far da contraltare all’accentuato tono glam-folk (“Replicate”, “Tightrope”).

Se già “Reservoir” era valso ai Fanfarlo l’etichetta di “Arcade Fire inglesi”, “Rooms Filled With Light” li appiattisce su modelli fin troppo riconoscibili; non un male di per sé, ma un limite significativo in assenza di un’adeguata fluidità delle canzoni.

(pubblicato su Rockerilla n. 380, aprile 2012)

http://www.fanfarlo.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 aprile 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: