music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

TALL FIRS – Out Of It And Into It
(ATP, 2012)

Tributati di qualche attenzione per essere la band del tecnico delle chitarre dei Sonic Youth, in “Out Of It And Into It” i Tall Firs ritornano all’originaria dimensione di duo, dopo la defezione del batterista Ryan Sawyer.

Nella ritrovata essenzialità della formula, le chitarre di Aaron Mullan e Dave Mies dialogano tra di loro, tessendo trame scheletriche, consone al mood cupo e dimesso adombrato da titoli quali “Suffer So Long” o “Suicide”.

Non privo di un fascino austero, analogo a quello dell’ultimo J Mascis solista, l’album risente tuttavia di una certa ripetitività, che la sinistra ambience creata dagli sfocati lavorii chitarristici e dal diafano timbro vocale dei due non riesce da sola ad evitare.

(pubblicato su Rockerilla n. 381, maggio 2012)


http://tallfirs.org/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 giugno 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: