music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

THE AMERICAN DOLLAR – Awake In The City
(Yesh, 2012)

Il sesto album del duo newyorkese ne consolida il percorso di trasfigurazione dell’originario post-rock attraverso un’elettronica utilizzata tanto in funzione di dilatazione ambientale quanto di variazione ritmica.

I quaranta minuti di “Awake In The City”, che seguono di due anni il precedente “Atlas” ripropongono luminose texture costruite su intrecci di synth, sparse note d’organo e iterazioni ritmiche. Le alternanze tra aperture melodiche e vaporosi sciabordii elettronici evocano ancora cinematiche suggestioni di viaggio come quelle di The Album Leaf, mentre più spente e scontate risultano le residue progressioni elettriche, pur avviluppate in una patina sintetica di base.
Un esercizio di stile in fondo gradevole, ma dal respiro troppo corto.

(pubblicato su Rockerilla n. 381, maggio 2012)

http://www.facebook.com/theamericandollar

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 18 giugno 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: