music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

INSA DONJA KAI – Insomnie Joyeuse
(Sonic Pieces, 2012)

Insieme alle percussioni di Kai Angermann, le violoncelliste Insa Schirmer e Donja Djember formano un ensemble avant-neoclassico che nel recente passato ha collaborato, tra gli altri, con Hauschka.

Al primo disco ufficiale, realizzato sotto i nomi propri dei suoi componenti, il terzetto offre sette pièce di musica da camera post-moderna, che disegna inquiete texture create dall’incontro-scontro tra le nervose partiture dei violoncelli e una sezione ritmica dalle cadenze jazzy soffuse e austere.
Come lo stesso ossimoro del titolo lascia immaginare, il risultato è in bilico tra una latente tensione emotiva e destrutturazioni cervellotiche, tra accenni di melodie cinematiche e costruzioni che spesso lasciano la sensazione di trovarsi in presenza di esercizi di stile.

Di certo, le esplorazioni di “Insomnie Joyeuse” mantengono fede al loro canovaccio concettuale, candidandosi a colonna sonora di notti insonni, delle quali però non sarà così agevole alleviare l’inquietudine attraverso il loro ascolto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 ottobre 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: