music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

josh_ritter_the_beast_in_its_tracksJOSH RITTER – The Beast In Its Tracks
(Yep Roc / Pytheas, 2013)

Capita spesso che per un musicista – in particolare per un songwriter – la sofferenza umana sia fonte di ispirazione e la creazione artistica assuma carattere terapeutico delle ferite dell’animo.

È proprio quel che avviene in “The Beast In Its Tracks”, sesto disco di Josh Ritter, che ne narra la separazione dalla moglie, le notti popolate da incubi, ma anche la voglia di ricominciare, di guardare avanti alla vita che continua.

Così, nemmeno troppo sorprendentemente, le sue semplici ballate dylaniane, che in precedenza avevano indotto a considerarlo solo un onesto artigiano della canzone, si rivestono adesso dei mutevoli colori del sentimento, trasformandosi in dodici appassionate confessioni in forma di canzone.

(pubblicato su Rockerilla n. 391, marzo 2013)


http://www.joshritter.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 marzo 2013 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: