music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

john_grant_pale_green_ghostsJOHN GRANT – Pale Green Ghosts
(Bella Union, 2013)

Era impresa ardua dare un seguito credibile a un capolavoro di inusitata profondità quale “Queen Of Denmark” (2010), album che aveva tributato plausi generalizzati alle calde interpretazioni e alla classe da songwriter di John Grant.

Animato da tale consapevolezza, l’ex leader degli Czars ha operato un deciso cambio di rotta, personale e stilistico. Trasferitosi in Islanda, ha registrato insieme a Birgir Þórarinsson (Gus Gus) un album che mette nuovamente a nudo i tormenti passati e presenti della sua esistenza, discostandosi però con decisione dal mood anni Settanta e dalle sfumature folk-rock del predecessore.

In “Pale Green Ghosts”, Grant dà libero sfogo alla sua passione per il synth-pop e la wave industriale, rivestendo gran parte dei brani di beat e vigorose pulsazioni sintetiche, che sfiorano addirittura accenti techno-dance. L’effetto è inevitabilmente disorientante, tanto che anche le uniche ipotetiche outtake da “Queen Of Denmark” (“GMF”, “I Hate This Town”) finiscono appaiono pallidi simulacri di un capitolo chiuso. A meri fini statistici rileva poi la presenza di Sinead O’Connor in qualità di backing vocals.

Scavando tra le righe dei testi e nella biografia recente di Grant, “Pale Green Ghosts” appare frutto di una nuova confessione in musica, feroce e autentica. Peccato che questa volta il risultato sia a tratti del tutto respingente, tanto da suscitare, in conclusione, un unico enorme interrogativo: perché?

(pubblicato su Rockerilla n. 391, marzo 2013)


http://johngrantmusic.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 marzo 2013 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: