music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

holographic_field_window_gazerHOLOGRAPHIC FIELD – Window Gazer
(Hellbig, 2015)

Retaggi post-rock (con i Frames) e dimensione ambientale (nel progetto Unland) si ricombinano, trasformandosi nella nuova identità artistica di Jonas Meyer.

Holographic Field apre un nuovo capitolo per il pianista e produttore berlinese, che nelle sei tracce di “Window Gazer” si attesta su un linguaggio elettronico dai marcati tratti descrittivi, che delle sue precedenti esperienze mutua dinamismo e potenzialità suggestive. Entrambe risultano tuttavia trasfigurate dall’impianto sintetico che permea di sé il suo nuovo profilo espressivo, essenzialmente composto da pulsazioni liquide che sfiorano accenti idm (le due lunghe cavalcate di oltre nove minuti ciascuna di “Afloat” e di “Between Sphere”) e da stratificazioni sintetiche dalle luminose aperture ambientali (“Emerge”, “Afterglow”).

In entrambi i casi, gli ampi paesaggi sonori creati da Meyer sono caratterizzate da minuti detriti, fremiti ed effetti che lo rendono piacevolmente irregolare, ancorandone il contenuto sintetico alla dimensione concreta di una materia ambient-idm densa, oscura e dotata di una spiccata profondità suggestiva.

https://www.facebook.com/pages/Holographic-Field/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 settembre 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: