music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

chelidon_frame_imagoCHELIDON FRAME – Imago
(WalkIn Productions, 2016)

Un esterno notte, desolato e solitario: questa la quinta sulla quale Alessio Premoli intraprende la rappresentazione di “Imago”, secondo lavoro in studio del suo progetto Chelidon Frame. Non di sola ambientazione si tratta, bensì di esplicita narrazione vocale, avviluppata nelle pulsazioni liquide e nelle inquiete correnti sintetiche del brano di apertura “Sunless Dry Geranium”, che imprime da subito un’atmosfera caliginosa a un lavoro non a caso ispirato a stranianti orizzonti metropolitani.

Nelle nove tracce del lavoro, Premoli pennella un’ambience claustrofobica, apparentemente svuotata di significato, proiettandovi tuttavia non solo ottundenti correnti droniche e sospensioni sature, ma anche un ampio ventaglio di rumori concreti e battiti elettronici che, come in particolare “Phase 1 – Peak XV”, scandiscono con cadenze dub modulazioni che pure non smarriscono mai il carattere di flusso sonoro costante.

Nella fluida narrazione afasica di “Imago” si affacciano dunque momenti di stasi e persino accenni armonici, che insieme definiscono appunto complessità e contraddizioni della quinta metropolitana sulla quale si svolge idealmente il lavoro, in equilibrio tra dimensione umana e materiale, tra paesaggi plumbei e ampi orizzonti atmosferici.

http://www.facebook.com/chelidonframe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: