music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

VALGEIR SIGURÐSSON – Little Moscow
(Bedroom Community, 2018)

Quasi ogni Paese occidentale ha quella che in Italia si definisce la sua “piccola Stalingrado”. Anche in Islanda, una piccola comunità isolata dei fiordi orientali è stata per oltre mezzo secolo una sorta di enclave socialista. Alla cittadina di Neskaupstaður è dedicato un documentario del regista Grímur Hákonarson, accompagnato dalle partiture per archi di Valgeir Sigurðsson ed eseguite dalla Budapest Art Orchestra.

In nove concise pièce incentrate, anche a livello lessicale, sulla potenziale antinomia tra comunicazione e comunità, il compositore islandese offre immaginifica rappresentazione di una storia profondamente simbolica.

http://valgeir.net/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: