music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

GUY VAN NUETEN – Contact
(Bolli / Sony Classical, 2018)

A differenza degli artisti che utilizzano il pianoforte come base per implementazioni elettroniche e artifici produttivi, Guy Van Nueten concentra la propria ricerca sui naturali caratteri del suo strumento. Ultima parte di una trilogia ad esso dedicata, “Contact” costituisce la sommatoria di una pluralità di momenti compositivi, che comprende anche pièce destinate a performance di danza, accomunati da un approccio “puro” a tempi, melodie e stili esecutivi.

In poco più di tre quarti d’ora, l’artista belga spazia tra impetuose sequenze di note, sfumature jazzy e ampie sospensioni silenti, dando luogo a un vero e proprio atlante pianistico.

(pubblicato su Rockerilla n. 460, dicembre 2018)

http://www.guyvannueten.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 gennaio 2019 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: