music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

IAN NYQUIST – Cuan
(Eilean, 2019)

Le sfumature di grigio, la consistenza vaporosa e la malinconia di fondo proprie di un’atmosfera invernale avvolgono la prima uscita ufficiale in formato fisico di Ian Nyquist, compositore irlandese che nelle sue opera assembla field recordings e frequenze concrete, ricavandone un ecosistema sonoro in continua trasformazione. Quello incarnato da “Cuan” è legato alla placida risacca della baia di Dublino, ambiente familiare per Nyquist, i cui suoni sono stati da lui raccolti con un intento non meramente descrittivo, bensì compiutamente rappresentativo del paesaggio e delle sensazioni da esso evocate.

Le nove cartoline che formano il lavoro respirano infatti l’atmosfera stessa dei luoghi nei quali sono state concepite, restituendola nella cangiante forma di brevi loop e iterazioni, che assumono via via fragili contenuti armonici. La tavolozza di Nyquist è poi completata da arrangiamenti d’archi e cadenzate risonanze pianistiche, che definiscono un pregevole equilibrio compositivo tra astrattezza ambientale e tangibili elementi acustici, innestando stille di riflessivo calore umano su orizzonti di apparente stasi invernale.

https://soundcloud.com/iannyquist

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 febbraio 2019 da in recensioni 2019 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: