music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

POUYA POUR-AMIN – Prison Episodes
(Flaming Pines, 2019)

Già segnalatosi con un suo brano in occasione della raccolta “Absence”, dedicata alla ricchissima scena sperimentale iraniana, Pouya Pour-Amin va idealmente ad aggiungersi agli ormai numerosi connazionali che hanno richiamato l’attenzione di una platea di ascoltatori interessati alla duttilità di una densa materia sonora costituita da frequenze e distorsioni.

I sette intensi brani di “Prison Episodes” sono il frutto di un lavoro durato circa cinque anni, nel corso dei quali Pour-Amin ha accumulato esperienze in campo orchestrale e cinematografico, sia nel proprio Paese che a Berlino. Il filo conduttore concettuale sotteso al lavoro non ha direttamente a che vedere con l’origine dell’artista, ma piuttosto con la sua sofferta visione del mondo odierno, i cui contrasti sono plasticamente rappresentati nelle spesse coltri di rumore liquido che attraversano “Prison Episodes”.

Sublimando la compressa tensione di correnti di elettricità statica plasmate come materia viva e disperata, l’artista iraniano confeziona una sinfonia romanticamente apocalittica, risuonante di saturazioni e prominenti echi atmosferici.

https://www.facebook.com/pouya.wp

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 settembre 2019 da in recensioni 2019 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: