music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

LUCY KRUGER & THE LOST BOYS – Sleeping Tapes For Some Girls
(Unique, 2019)

Nel marasma di uscite discografiche che è sempre più farraginoso da seguire, un disco come il secondo di Lucy Kruger, sudafricana trapiantata a Berlino, corre davvero il rischio di non essere notato ed evidenziato come meriterebbe. L’understatement che connota la produzione e i canali di diffusione di “Sleeping Tapes For Some Girls” trovano perfetta corrispondenza nel suo contenuto di dieci ballate dalle sfumature seppiate, fortemente caratterizzate dal timbro vocale suadente ed evocativo di Lucy e da scarne strutture acustiche, immerse in atmosfere di ovattato intimismo, costellate da risonanze magnetiche ma anche a tratti scandite da cadenze tenebrose.

In bilico tra melodie sognanti e una latente inquietudine di fondo, le canzoni rivelano una matrice folk di fondo, sviluppata con lentezza aggraziata ed eterea, che a tratti può suscitare il paragone con la recente evoluzione da autrice di Sara Forslund. Le nenie acustiche e i dilatati graffi elettrici di “Sleeping Tapes For Some Girls” delineano tuttavia in maniera limpida la personalità di Lucy Kruger, che va senz’altro ascritta tra le tante eccellenze femminili che hanno caratterizzano l’annata ormai al termine; per scoprirla non è mai troppo tardi.

http://www.facebook.com/LucyKrugerOfficial

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: