music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

RACHAEL DADD – Flux
(Memphis Industries, 2019)

Eccentrica per profilo e per biografia rispetto ai musicisti gravitanti intorno al Wilkommen Collective (Leisure Society e Laish, tra gli altri), Rachael Dadd pubblica il terzo album solista in quasi dieci anni. Le canzoni di “Flux” confermano la propensione dell’artista inglese per intricate dinamiche compositive e per un aggraziato equilibrio di arrangiamenti e interpretazioni, sviluppato insieme al suo interesse per le arti giapponesi.

La produzione di Marcus Hamblett (Laura Marling, Villagers) e i contributi vocali di Rozi Plain e Kate Stables (This Is The Kit), aggiungono pregevoli sfumature alla sua personale poetica folk, contaminata da forza gentile.

(pubblicato su Rockerilla n. 370, novembre 2019)

http://www.rachaeldadd.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 5 dicembre 2019 da in recensioni 2019 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: