music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

THE GREEN KINGDOM – Residence On Earth
(Past Inside The Present, 2020)

Il naturalismo ambientale di Michael Cottone trova in “Residence On Earth” una sintesi al tempo stesso sonora e poetica. Esplicito, fin dal titolo, è il riferimento ai versi di Neruda, mentre immediatamente riconoscibile tra le soffici modulazioni delle nove tracce che lo compongono è il tratto lieve e contemplativo dell’artista del Michigan, sempre in bilico tra filtraggi elettronici e gentili vibrazioni di corde di chitarra.

In “Residence On Earth”, tutto è amplificato da un approccio di meditativa contemplazione di paesaggi naturali, che seguono tempi e logiche ben diversi da quelli dell’esistenza umana. La rappresentazione che ne rende Cottone è all’insegna del graduale accostamento di calde timbriche chitarristiche e luminosi impulsi di tastiere, le cui espanse risonanze definiscono ariosi spazi sonori attraversati da correnti armoniche in lenta evoluzione lungo tutto il corso di un lavoro di placido e fuggevole romanticismo.

https://www.facebook.com/thegreenkingdommusic/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: