music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ODDFELLOW’S CASINO – Burning! Burning!
(Nightjar, 2020)

Ormai prossimo a celebrare il ventennale di Oddfellow’s Casino, David Bramwell aggiunge un nuovo capitolo – il settimo della serie – alla propria personale storia artistica, ancora una volta a cavallo tra musica e letteratura, nella stessa misura in cui rimane radicata nei racconti e delle tradizioni britanniche, senza per questo potersi definire semplicemente “folk”.

Tutt’altro, anzi, poiché l’impianto strumentale di “Burning! Burning!” punta molto su tastiere e arrangiamenti grandiosi, ad amplificare i contenuti di naturale lirismo della scrittura di Bramwell che, dopo l’immaginario marino del precedente “Oh, Sealand” (2017), riempie le proprie canzoni di un’aura di misticismo connessa in particolare ai culti solari. Non è un caso che tra i primi brani rilasciati in anteprima rispetto all’uscita del lavoro vi sia “Sol Ra”, una vera e propria invocazione corale supportata da rigogliosi arrangiamenti orchestrali, ricorrenti un po’ lungo tutto il lavoro, a donare dinamiche pronunciate e ancora una volta ondeggianti all’esile psichedelia di fondo delle composizioni di Bramwell.

È tuttavia la leggerezza pop della sua scrittura e il raffinato romanticismo delle soluzioni sonore a impregnare in maniera decisiva le canzoni di “Burning! Burning!” che, in particolare laddove spogliate dalla patina di misticismo che le caratterizza in larga misura (“Henry Sergeant”, “Twice Around”), confermano appieno la brillantezza di ispirazione di un artista dalla classe sopraffina.

http://oddfellowscasino.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: