COLLEEN The Tunnel And The Clearing (Thrill Jockey, 2021)* Altri quattro anni tra un disco e l’altro di Cécile Schott corrispondono a un nuovo giro di boa – personale, oltre che creativo – dell’artista francese. I sette brani di “The Tunnel And The Clearing”, densi ed eterei al tempo stesso, sviluppano infatti le nuove strade…

[video of the week] Colleen – Hidden In The Current

Ahead of the release of her forthcoming new album The Tunnel and the Clearing on 21 May via Thrill Jockey, Colleen aka multi-instrumentalist/vocalist Cécile Schott, has shared the mesmeric new video for “Hidden in the Current”, directed by visual artist and animator Daniel Baretto. Closing out the record, “Hidden in the Current” forms the sonic and emotional climax of The…

rearview mirror: 2017

Per la sesta volta dall’esistenza di Music Won’t Save You, è il momento della consuetudine riepilogativa di un’annata musicale, ancora una volta aliena da pratiche compilative e di fatto aperta a quanto, realizzato nel corso dell’anno nel mare magnum della produzione discografica, potrà essere scoperto in futuro. Con ancor maggiore evidenza rispetto al recente passato,…

COLLEEN – A Flame My Love, A Frequency (Thrill Jockey, 2017)* Ogni disco di Colleen non è mai scontato, per forma e contenuto. In quindici anni di attività, l’artista francese ha spaziato tra frequenze astratte e dimensione ritmica, tra variopinte tessere sonore e un eterodosso approccio alle canzoni, assorbendo spunti da una sorprendente varietà di…

[streaming] Colleen – Separating

French multi-instrumentalist Colleen (Cécile Schott) is fearless in her willingness to explore new sounds and new ways of creating music as a solo performer. On her new album A flame my love, a frequency, out October 20th, she introduces the most drastic change to her music since she began singing on her fourth album, setting…

rearview mirror: 2015

Per il quarto anno consecutivo, tanti quanti quelli di autonoma attività di Music Won’t Save You, ci si ritrova al tradizionale resoconto ricostruttivo degli ultimi dodici mesi di produzioni musicali, seguite anche nel 2015 attraverso una mole mai così ingente di recensioni (circa 600!), streaming media, interviste e articoli. Chi segue queste pagine, curate per…

intervista: COLLEEN

L’universo sonoro racchiuso da Cécile Schott nei suoi dischi a nome Colleen è quanto di più singolare si sia affacciato sulla scena musicale del nuovo millennio. In coincidenza con la pubblicazione del quinto album, “Captain Of None“, l’artista francese racconta il suo percorso personale ed espressivo dall’originaria ossessione per i samples alla scoperta della voce e alla peculiare dimensione acustica conseguita attraverso l’applicazione a uno strumento desueto –…

interview: COLLEEN

The sound universe enclosed in Cécile Schott’s records as Colleen is something quite peculiar in the music scene of the new century. Following the release of her fifth album, “Captain Of None”, the French artist talks about her personal and expressive evolution, from the original obsession for samples to the discovering of her own voice…

COLLEEN – Captain Of None (Thrill Jockey, 2015)* Dall’astrattezza di frequenze e samples degli esordi alla tangibilità acustica di “Captain Of None”, per Cécile Schott il filo conduttore è sempre la spontaneità della creazione musicale. A due anni da “The Weighing Of The Heart“, album che segnava il suo ritorno alla musica dopo un lungo periodo…

rearview mirror: 2013

Uno sguardo riassuntivo all’anno appena concluso non può che confermare come la mole attuale delle produzioni discografiche e le modalità sempre più veloci di fruizione rendano le attitudini classificatorie ancor meno ragionevoli che in passato. Fortunatamente, ciascuno è in grado di costruire i propri ascolti a seconda della propria sensibilità, ricercando input ad essa coerenti…

intervista: COLLEEN

Tornata sulle scene con l’ambizioso “The Weighing Of The Heart” dopo un’assenza durata sei lunghi anni, Cécile Schott racconta il lungo percorso attraverso il quale è tornata a comporre musica e a introdurre per la prima volta nei suoi dischi l’elemento vocale. Qual è stata la tua formazione musicale? Non ho una formazione classica. A…

interview: COLLEEN

Recently back on the scene after six long years with the challenging “The Weighing Of The Heart” , Cécile Schott speaks about her long way back to making music and the new one to including vocals in her tracks. What’s been your musical education? Are you classically trained? I’m not classically trained, I took guitar…

COLLEEN – The Weighing Of The Heart (Second Language, 2013) Annunciato in maniera invero piuttosto timida, “The Weighing Of The Heart” pare aver raggiunto l’apice delle aspettative tra tutte le uscite finora pubblicate in due anni e mezzo di attività dell’etichetta Second Language, ivi compreso l’ultimo disco dei “padroni di casa” Piano Magic. Si tratta…