music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

HAKOBUNE – Obelisk (Polar Seas, 2018) Alla terza uscita in poco più di tre mesi, Takahiro Yorifuji non abbandona il lungo formato quale veicolo privilegiato di espansione delle sue soffici … Continua a leggere

6 maggio 2018 · Lascia un commento

HAKOBUNE – Parhelion (Constellation Tatsu, 2018) A brevissima distanza dal monolite di oltre quaranta minuti, “Betelgeuse”, Takahiro Yorifuji rilascia un altro frutto del suo cimentarsi con composizioni di lunga durata. … Continua a leggere

11 febbraio 2018 · Lascia un commento

HAKOBUNE – Betelgeuse (Hidden Vibes, 2018) Quarantadue minuti rappresentano una durata infinitesimale nel tempo astrale; tanti sono quelli dell’onirico viaggio di Takahiro Yorifuji verso la stella più brillante della costellazione … Continua a leggere

28 gennaio 2018 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA & HAKOBUNE – The Fall Rises (White Paddy Mountain, 2016) Per la seconda volta (la prima era stata “It Is, It Isn’t” , 2014) tornano a unire le loro … Continua a leggere

3 gennaio 2017 · Lascia un commento

HAKOBUNE – In Arboreal Whispering (Constellation Tatsu, 2016) Il prolifico Takahiro Yorifuji, tra i compositori ambientali più sensibili ai contesti emozionali e naturalistici della creazione ambientale, trasporta letteralmente all’aperto le proprie … Continua a leggere

30 novembre 2016 · Lascia un commento

HAKOBUNE & DIRK SERRIES – Obscured By Beams Of Sorrow (White Paddy Mountain, 2015) Due generazioni artistiche e due approcci alla musica ambient si fondono nell’incontro tra Dirk Serries e … Continua a leggere

3 gennaio 2016 · 2 commenti

HAKOBUNE – All My Regret For Nothing Remembered (Warm Drones, 2015) Anche Takahiro Yorifuji, senza dubbio tra i compositori più sensibili al lato emozionale delle manipolazioni sonore ambient-drone, introduce nella … Continua a leggere

15 novembre 2015 · Lascia un commento

HAKOBUNE – Love Knows Where (Constellation Tatsu, 2015) Da sempre, Takahiro Yorifuji rifonde nel suo prolifico progetto Hakobune un’ambience al tempo stesso vaporosa e dotata di spiccati contenuti emozionali. La … Continua a leggere

13 agosto 2015 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA + HAKOBUNE – It Is, It Isn’t (White Paddy Mountain, 2014) Dopo quello con Will Thomas Long, immortalato lo scorso anno in “Vain Shapes And Intricate Parapets”, ecco un … Continua a leggere

22 giugno 2014 · Lascia un commento

HAKOBUNE – Dead Leaves Crumble (Dronarivm, 2013) Le due tracce di un quarto d’ora di durata ciascuna, destinate da Takahiro Yorifuji alla serie di cassette della russa Dronarivm, vedono il … Continua a leggere

24 agosto 2013 · Lascia un commento

CELER AND HAKOBUNE –  Vain Shapes And Intricate Parapets (Chemical Tapes, 2013) Un incontro per certi versi inevitabile, quello tra Celer e Hakobune, agevolato anche dall’attuale residenza giapponese di entrambi. … Continua a leggere

10 marzo 2013 · 1 Commento

HAKOBUNE – Watching The Prescribed Burn (Pure Wave Recordings, 2013) Nuove iniziative discografiche si moltiplicano, in ogni parte del mondo, per tener vivo il piacere del supporto pure in questo … Continua a leggere

13 febbraio 2013 · Lascia un commento

HAKOBUNE – All The Other Hearts I Knew (Rural Colours, 2012) Il venticinquenne giapponese Takahiro Yorifuji sembra avviato a voler ripercorrere, quanto a prolificità discografica, le orme di artisti quali … Continua a leggere

30 settembre 2012 · Lascia un commento