GO ASK ALICE – Perfection Is Terrible (La Bèl, 2017) Un elogio dell’imperfezione come dichiarazione d’intenti artistica: nel titolo del proprio mini-album di debutto, mutuato da un verso di Sylvia Plath, il terzetto romano Go Ask Alice pone subito in chiaro il proprio approccio alla composizione, applicato a un territorio espressivo tra post-rock, ambient e…

FEMININE – Lorelei (La Bèl, 2016) Un’identità nuova per passioni antiche: la prima ha assunto la denominazione di Feminine per proseguire il flusso delle seconde, legate a un romanticismo wave rispondente a puro istinto e, dunque, mai fuori moda. Feminine è un duo formato a distanza da Francesco Cipriano e Giampiero Riggio, quest’ultimo già protagonista…

SAFIR NÒU – Groundless (La Bèl, 2016) Non poteva esserci titolo più adeguato di “Groundless” per identificare la raccolta dei sette brani proposti da Antonio Firinu sotto l’alias Safir Nòu; attraversano infatti confini geografici e definizioni musicali gli esili fili che le tengono insieme, sparsi tra Spagna, Olanda e Sardegna e in grado di proiettare,…

ELYA – Glaciers (La Bèl, 2016) Le forme e i paesaggi che si sovrappongono sulla copertina digitale di “Glaciers” rispecchiano fedelmente la complessità degli intrecci che caratterizzano la musica di Elia Casu, sotto il suo nuovo alias ELYA. Per confezionare le sei miniature del lavoro, l’artista sardo ha infatti tratto ispirazione da luoghi e culture…

YKYMR – Spring Fields Become A Hummingbird (La Bèl, 2016) Un acronimo criptico come ykymr e la riservatezza che nasconde l’identità dell’artista giapponese che lo utilizza da quale anno per le proprie creazioni elettro-acustiche appaiono l’esatto corrispettivo del loro contenuto, invece estremamente aperto e dall’ampio respiro. Le sette tracce del suo ultimo lavoro, “Spring Fields Become…

JAN GRÜNFELD – Music For Plants (La Bèl / Headphonica, 2015) Per Jan Grünfeld l’ambiente naturale a lui più prossimo non rappresenta una mera fonte di ispirazione ma, in “Music For Plants” diventa parte integrante di una creazione musicale fortemente legata al contesto domestico dell’artista, eppure rivolta con decisione all’esterno, anche in sento strettamente fisico….

[streaming] La bèl pop (fifth anniversary compilation)

This year La bèl will turn 5 years old and we wanted to celebrate its birthday by publishing a La bèl compilation with all the artists that collaborated with us during these years. The idea is to ask each one of their for a “pop” track, leaving complete freedom to their personal interpretation of this…

RED TREES – Give Love (La Bèl, 2015)* La dolce magia del duo inglese dei Red Trees si era lasciata scoprire lungo tutto il corso dell’ultimo anno, dischiudendosi come soffici petali che resistono alle stagioni, trasformando soltanto di volta in volta aromi e sfumature. I quattro Ep, contraddistinti soltanto da un numero progressivo, attestavano appunto…

MADOKA OGITANI – Take A Walk (La Bèl, 2015) Non poteva che provenire dal Giappone una miniatura di aggraziata naturalezza quale quella racchiusa nelle cinque tracce dell’Ep “Take A Walk”. Ne è autrice un’artista che risponde al nome di Madoka Ogitani, che negli appena diciotto minuti del breve lavoro ha condensato l’immaginario di una passeggiata…

ELISA LUU – Enchanting Gaze (La Bèl / Hidden Shoal, 2014) Sei nuovi brani sospesi tra ambientazioni vaporose e un’attenzione per i ritmi mai così spiccata rappresentano il più recente approdo delle esplorazioni elettro-acustiche di Elisabetta Luciani, che torna ad affiorare a due anni di distanza da “Un Giorno Sospeso” con un mini album pulsante…

PLUSPLUS – Psycho (La Bèl, 2014) Al terzo lavoro sotto l’alias Plusplus, Adam Radmall innesta sulle sue esplorazioni elettro-acustiche una più organica matrice compositiva e realizzativa, anche grazie all’organica collaborazione di Rob Scillitoe al contrabbasso e, alle ritmiche, di quel Bryan Styles che con lui ha condiviso l’esperienza accanto a Matthew Randall nella formazione allargata…

DANIELE PASINI, RAFFAELE PILIA – Northern Lights (La Bèl, 2013) Il flauto di Daniele Pasini e la chitarra di Raffaele Pilia, provenienti da formazione e percorsi artistici differenti, si sono incontrati sulla base di un comune denominatore costituito dall’interesse per l’improvvisazione e per la fascinazione per atmosfere e paesaggi nordici. Il vaporoso immaginario naturalistico sottostante…

OLD SPLENDIFOLIA – Utterly Heartbreaking (La Bèl, 2013) Nelle sue molteplici divagazioni elettro-acustiche, Frank Schültge Blumm non è nuovo a collaborazioni con voci femminili, dalla svedese Ellinor Blixt nel duo da cameretta Bobby & Blumm a Lucrecia Dalt, insieme alla quale un paio d’anni fa aveva realizzato quattro cover dal sapore latino sulla netlabel romana…

PLUSPLUS – Game Over (La Bèl, 2012) In attesa che veda la luce il secondo album dei Plantman, assoluta rivelazione pop che lo vede impegnato accanto a Matt Randall, Adam Radmall torna a cimentarsi nelle miniature elettroacustiche del suo progetto personale Plusplus. Veicolato dall’acuta netlabel romana La Bèl, così com’era avvenuto in occasione del precedente…