music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

jan_grunfeld_music_for_plantsJAN GRÜNFELD – Music For Plants
(La Bèl / Headphonica, 2015)

Per Jan Grünfeld l’ambiente naturale a lui più prossimo non rappresenta una mera fonte di ispirazione ma, in “Music For Plants” diventa parte integrante di una creazione musicale fortemente legata al contesto domestico dell’artista, eppure rivolta con decisione all’esterno, anche in sento strettamente fisico.
I sette brani del lavoro, quarto del musicista e produttore tedesco, discendono infatti da improvvisazioni di loop chitarristici eseguite, letteralmente, sul balcone di casa, esposto alla mutevolezza di fenomeni meteorologici, a suoni naturalistici accidentali e, appunto, alla sola presenza delle piante.

Una minima rielaborazione successiva ha plasmato le tracce nella forma nella quale sono adesso presentate, in qualche caso arricchite da ulteriori elementi quali le note pianistiche che conferiscono un senso di ambience orchestrale alla conclusiva “Feel Alife” e le linee vocali distorte immerse tra le pulsazioni robotiche di “The Nightshade”. Si tratta, più nel secondo caso che nel primo, di due parziali variazioni sul corso della mezz’ora di “Music For Plants”, invece improntata a sensazioni di bucolica quiete ambientale, declinate attraverso modulazioni finissime, che del contesto realizzativo paiono catturare le componenti pulviscolari di aria e luce e, appunto, gli impercettibili movimenti delle piante.

Ne risulta una sequenza di istantanee sonore intime ed estatiche, votate a placide contemplazioni delle piccole magie del quotidiano, declinate in un’ambience eterea (“Sower”, “Full Bloom”), frutto di una delicatezza atmosferica, di una capacità impressionistica di cogliere i minuti mutamenti naturali, perfettamente riassunta nel titolo e nel contenuto di “Come Gentle Spring, Come At Winter’s End”, il più rappresentativo degli acquerelli dalle tinte pastello pennellati da Grünfeld con grazia paragonabile a quella delle arti orientali. Sarebbe davvero un peccato che questa rimanesse soltanto… “Music For Plants”; download gratuito via La bèl e Headphonica.

http://gruenfeldmusic.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 21 ottobre 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: