music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

tape_loop_orchestra_in_a_lonely_placeTAPE LOOP ORCHESTRA – In A Lonely Place
(Facture, 2012)

L’ultima opera del progetto personale parallelo ai Boats di Andrew Hargreaves affonda la propria ispirazione nella nostalgia di pellicole cinematografiche in bianco e nero, idealmente sonorizzate nelle tre lunghe tracce strumentali di “In A Lonely Place”. Due brani di undici minuti e uno di ventidue distillano l’essenza sottostante a Tape Loop Orchestra in un universo tenebroso e sottilmente romantico che ruota intorno al cardine della ripetizione di drone e texture ambientali, il cui progressivo incedere disegna un’ambience dal respiro maestoso.

L’uniformità del soffio che scorre carsicamente alle tre composizioni non si innalza in frequenze statiche ma si trasforma in continuazione, impennandosi da placidi loop in volute rumoriste e assorbendo echi corali e armonie di archi filtrati in loop ariosi, estremamente eleganti ed evocativi.

Ne risulta una densa coltre ipnotica, che funge da palpitante colonna sonora di immagini e memorie sbiadite, ideale corredo di solitarie visioni notturne, osservate attraverso la fragile lente del sentimento.

http://oursmallideas.tumblr.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 febbraio 2013 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: