music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ghostwriter_dimensionsGHOSTWRITER – Dimensions
(Chaffinch, 2013)

La nuova aggiunta alla ricca libreria sonora di Mark Brend è un breve volume di misticismo anni ’30, ispirato dallo scrittore cristiano Charles Williams.

A differenza delle disorganiche rappresentazioni contenute in “The Continuing Adventures Of The Strange Sound Association”, il quarto d’ora scarso di “Dimensions” (un 7” in edizione limitata, disponibile anche in versione digitale) vede invece l’artista inglese delineare concisi paesaggi spettrali, frutto di una ricerca sonora che a microsuoni di origine acustico-analogica associa frammenti pianistici e saggi di compassato picking a costruzioni melodiche caratterizzate da obliqui profili bucolici, più evidenti nelle due parti della title-track, vero fulcro di un singolo che consta anche di due brevi interludi .

Accanto a Brend, operano per l’occasione i suoi due vecchi sodali nei Fariña, Matt Gale e Tim Conway, il cui contributo arricchisce indubbiamente l’afasica narrazione di Brend quanto meno di strutture armoniche più fluide, esaltandone i caratteri di un’inquietudine fuori dal tempo.

http://minutebook.co.uk/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 17 marzo 2013 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: