music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

was_a_new_place_soon_oldWAS – A New Place Soon Old
(DeAmbula, 2013)

Nei tre anni trascorsi dall’Ep di debutto “After Dinner“, Andrea Cherchi ha sviluppato attraverso collaborazioni ed esperienze dal vivo i sonnolenti chiaroscuri riassunti sotto la sigla Was.

I nove brani di “A New Place Soon Old” non disperdono l’originaria timidezza d’approccio, né la predilezione dell’artista sardo per armonie sottili e cadenze ovattate. Tuttavia è come se la scrittura di Cherchi avesse acquistato consapevolezza tale da far uscire le sue canzoni dal contesto “da cameretta” per corroborarne la delicata indole pop di strutture ritmiche e di un’aura sottilmente trasognata.

Sentori più vivaci e solari rifiniscono così il candore minimale e l’endemica nostalgia di canzoni in penombra fragili e sentite.

(pubblicato su Rockerilla n. 398, ottobre 2013)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 novembre 2013 da in recensioni 2013 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: