music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

lammergeryer_between_the_linesLAMMERGEYER – Between The Lines
(Data Obscura, 2013)

Anthony Paul Kerby ha rispolverato dopo qualche anno di assenza il suo alias Lammergeyer raccogliendo in “Between The Lines” una collezione di miniature ambientali delle più varie, per conformazione e durata.

In circa un’ora di suoni acustici, field recordings e filtraggi sintetici modulati, lo sperimentatore di origine inglese ma da tempo residente in Canada ha infatti raccolto diciotto frammenti compresi tra meno di due e oltre otto minuti, nei quali si avvicendano lunghi piani sequenza e brevi istantanee nella medesima misura in cui saggi di coinvolgente romanticismo sono accostati a lievi soffi ambientali e dense saturazioni che sfociano quasi in rumore.

Man mano che la tracklist volge al termine, le pièce si fanno più concise, offrendo la sensazione di un esperimento di sintesi da parte di Kerby, orchestratore di paesaggi immaginari increspati da una grana sonora densa e percorsa da irregolarità a tratti acute ma anche capace di pennellare acquerelli elettro-acustici dal pronunciato contenuto suggestivo (“You Have Always Wondered Why”, “It May Be”), che concretano i passaggi più efficaci di un lavoro, appunto, sospeso a mezz’aria.

http://www.dataobscura.com/APK/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: