music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

the_late_call_goldenTHE LATE CALL – Golden
(Tapete, 2015)

C’è un momento in cui anche un artista aduso alla solitudine cantautorale decide di ampliare i propri orizzonti. Per Johannes Mayer è arrivato subito dopo la pubblicazione del suo terzo album a nome The Late Call (“Pale Morning Light“, 2012), quando ha sentito il bisogno di condividere le sue canzoni con una vera e propria band.

I dodici brani di “Golden” sono dunque il frutto del lavoro di un quartetto, che sostiene il morbido timbro vocale del songwriter tedesco attraverso una varietà di ritmiche, pianoforte e organi vintage.

Permane inalterata la scrittura scorrevole di Mayer e la lieve patina di malinconia che la circonda, espressa tanto in residue tracce di intimismo acustico quanto in una rinnovata dimensione folk-rock.

(pubblicato su Rockerilla n. 416, aprile 2015)

http://www.thelatecall.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 aprile 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: