music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

will_butler_policyWILL BUTLER – Policy
(Merge, 2015)

Non più solo un destino da “fratello di” per William Butler, parte integrante degli Arcade Fire capeggiati da Wim. Il conciso “Policy” rappresenta la prima testimonianza solista del polistrumentista statunitense, l’eterogeneità dei cui interessi traspare dal caleidoscopio di otto brani che spaziano dall’incalzante rock’n’roll dell’apertura “Take My Side” all’introspezione pianistica di “Sing To Me”.

Senza tralasciare briose soluzioni corali e di arrangiamento, Butler avvicenda febbrilmente stili e registri, lasciando emergere la sua voce più autentica quasi solo nell’elegante lirismo di una ballata romantica come “Finish What I Started”.

(Almeno) trent’anni di musica alternativa americana in meno di trenta minuti.

(pubblicato su Rockerilla n. 416, aprile 2015)


http://www.butlerwills.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 Mag 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: