music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

kirill_nikolai_alms_for_st_clareKIRILL NIKOLAI – Alms For St. Clare
(Ho Hum, 2015)

Un prezioso frammento, sotto forma di un vinile 7” la cui durata totale non raggiunge i dieci minuti, permette di ritrovare Kirill Nikolai quasi tre anni dopo il suo ultimo, splendido, lavoro sotto l’alias Still Light (“Rosarium”, 2012).

Si tratta di due soli brani, eppure più che sufficienti a dischiudere un universo di emozione, che discosta l’artista di origine ucraina, alla prima pubblicazione a proprio nome, dall’abituale canovaccio di un folk visionario per consegnarlo a una dimensione di toccante minimalismo pianistico.
Il più breve dei brani di “Alms For St. Clare”, entrambi realizzati in collaborazione con tre dei componenti dell’ensemble Lipan String Quartet, è uno strumentale la cui compunta melodia pianistica incede con discrezione su ali di vibranti archi notturni, che disegnano un suggestivo raccoglimento cameristico.

Si tratta soltanto della preparazione della magia senza fiato della title track, quasi sei minuti di sospensioni tra le note del pianoforte, svolte in brevi loop che in più di un’occasione paiono persino fermarsi, sui quali entra ben presto il timbro vellutato di Nikolai, a plasmare il brano come una narcolettica ballata in penombra, dalla fragile emozionalità esaltata dalle suggestioni degli archi.

La concisione del formato e la limitatezza dell’edizione nella quale il singolo è pubblicato possono forse costituire un limite nella sua fruizione, ma non certo al dispiegamento dello straordinario contenuto emotivo veicolato da Kirill Nikolai, della cui rinnovata dimensione espressiva è adesso lecito attendere, con grande impazienza, prove più organiche, godendo a ripetizione dei nove intensissimi minuti di “Alms For St. Clare”.


http://kirillnikolai.tumblr.com/
https://www.facebook.com/stkirillnikolai

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 maggio 2015 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: