music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

heezen_abandoned_memoryHEEZEN – Abandoned Memory 
(Feutlab, 2015)

Uno spaccato di memoria accidentale, non personale ma altrui e come tale priva di ogni ulteriore filtro di coinvolgimento emotivo: è l’ultima frontiera “hauntologica” esplorata dall’artista spagnolo Raül Fuentes, alias Heezen nel suo quinto e più recente lavoro, intitolato non a caso “Abandoned Memory”.

I ricordi smarriti e da lui ritrovati, di cui al titolo, sono quelli contenuti in un vecchio registratore contenente frammenti sonori cristallizzati oltre mezzo secolo fa e adesso riportati alla luce nella qualità di “found sounds” (nell’accezione propria dell’espressione), accanto a ulteriori field recordings e strati di synth e riverberi chitarristici che costituiscono l’essenza delle nove istantanee del lavoro.

L’amalgama di tali elementi rappresenta la cifra sostanziale della sperimentazione di Fuentes, nell’occasione plasmata a descrivere maestose scie droniche (“Bologna”, “3 hrs”) e granulose astrazioni organiche (“Automat”, “Day For Night”), entrambe funzionali a un viaggio relativamente breve ma intenso attraverso memorie aliene e distanti, ma elevate a straniante strumento di oblio dark-ambient attuale.

https://www.heezenmusic.net/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: