music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

frostbyte_one_dog_nightFROSTBYTE – One Dog Night
(Audiobulb, 2015)

Per molti artisti sperimentali, l’estremo Nord rappresenta non solo una fonte inesauribile di ispirazione ma anche una concreta matrice di suoni naturali. In tale novero si inscrive a pieno titolo Daniel Blinkhorn, che per il suo progetto FrostbYte ha impiegato field recordings raccolti nel corso di una spedizione nell’arcipelago artico delle Svalbard.

“One Dog Night” (espressione riferita al gelo notturno) offre quattro lunghe cartoline della spedizione dell’artista australiano in quei luoghi remoti e inospitali, immortalati nei loro suoni naturali (vento, uccelli, crepiti ghiacciati), presentati nella loro essenza pura o appena sottoposti a manipolazione, come frammenti di una mappa auditiva polare.

(pubblicato su Rockerilla n. 424, dicembre 2015)

http://www.bookofsand.com.au/frostbYte/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 gennaio 2016 da in recensioni 2015 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: