music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

buckingum_place_macedoniaBUCKINGUM PALACE – Macedonia E.P.
(Cabezon, 2017)

Non poteva esserci titolo più adatto di “Macedonia” per identificare la prima prova ufficiale – seguita a un demo dello scorso anno – di una giovane band pugliese che, appunto, dell’eterogeneità fa la propria cifra stilistica principale. Sono i Buckingum Palace, terzetto a prevalenza femminile, che fin dalla denominazione rimarca il gusto del calembour, non a caso speculare all’incessante ricombinazione di linguaggi presenti nella propria musica.

I frutti combinati in “Macedonia” presentano l’asprezza del math-rock e una ricercata accessibilità indie e la spinta propulsiva del post-rock e, a seconda della loro relativa prevalenza danno esito a risultati diversi. Così, la prima parte dell’Ep è tutta improntata a cadenze spezzate e dialoghi tra chitarra e basso, in odor di quel post-rock scandito da destrutturazioni che negli anni Novanta costituiva ampio terreno di speculazione sonora. Man mano che si procede lungo la sua sequenza di sei brani, affiorano invece sensazioni più abboccate, sotto forma di canzoni i cui testi in italiano, pur non alieni da spigoli, appaiono decisamente più omogenei al gusto indie nazionale.

Benché dunque per la caratterizzazione della loro proposta i Buckingum Palace dovrebbero prediligere lo sviluppo dei caratteri evidenziati nella prima parte di “Macedonia” per rafforzare la loro proposta la cui forza risiede, appunto, in una freschezza e in una varietà espressiva sufficientemente aliena dagli odierni circuiti indipendenti italiani.

https://www.facebook.com/buckingumpalace/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 febbraio 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: