music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

TOMO NAKAYAMA – Pieces Of Sky
(Ricebelly, 2017)

Tre anni dopo lo splendido “Fog On The Lens” è ancora la dimensione spaziale a plasmare le canzoni di Tomo Nakayama, il cui intimismo continua a essere proiettato in luoghi ampi, inusuali e senz’altro ben diversi dalla proverbiale “cameretta”. Mentre nel caso dell’album precedente si trattava delle sale deserte di un museo, i brani che formano “Pieces Of Sky” hanno cominciato a prendere forma negli ambienti ancor più ampi, ma decisamente affollati, di un aeroporto. Anche dal punto di vista simbolico si tratta di una scelta che porta le canzoni dell’artista di Seattle a contatto diretto, quasi fisico, con una variegata componente umana, la stessa alla quale le canzoni stesse sono in fondo dedicate.

Sono infatti sentimenti universali a popolare la scrittura di Nakayama, al pari delle sensazioni di luce e paesaggio che ne colorano le sfumature, sospese tra contemplazioni intrise di agrodolce malinconia (“Bright And Blue”, “Fourth Of Julivar’s” e la title track) e esuberanti dichiarazioni di un amore senza compromessi (“My Life Is Better Because You Are In It”). Ferma restando l’attenzione di Nakayama per gli elementi atmosferici dei suoi brani, il lavoro ne conferma, amplificandola, la delicatezza di scrittura e l’estatica serenità di interpretazioni mai sopra le righe né in alcun modo frutto di un’impostazione vocale ricercata.

Di “Pieces Of Sky” colpisce anzi proprio l’estrema naturalezza di melodie e arrangiamenti, che spaziano dalla semplicità acustica a spunti di leggiadra coralità pop, da sinuose partiture d’archi a lievi impulsi sintetici, tutti ricondotti a una unità dalla personalità di un artista che sarebbe riduttivo considerare soltanto un sensibile artigiano delle canzoni, dote alla quale aggiunge quella di orchestratore sopraffino e altrettanto sensibile recettore delle atmosfere di luoghi mai sufficientemente ampi da risultare asettici.

http://tomonakayama.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 settembre 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: