music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SUFJAN STEVENS – The Greatest Gift
(Asthmatic Kitty, 2017)

Niente canzoni a tema natalizio, quest’anno, per Sufjan Stevens; il “regalo” dell’eclettico artista originario del Michigan per i suoi estimatori è invece una cassetta che compila una serie di remix e versioni alternative di brani dello straordinario “Carrie & Lowell“, accanto a quattro inediti che non avevano trovato spazio in quel lavoro. Partendo da questi ultimi, si tratta di tutt’altro che di materiale di scarto, come del resto si confà all’incredibile naturalezza della vena creativa di Stevens (basti considerare anche il recente singolo “Tonya Harding“).

In particolare l’apertura “Wallowa Lake Monster”, con i suoi quasi sette minuti, possiede tutti i caratteri che di “Carrie & Lowell” hanno fatto innamorare non soltanto coloro che seguono abitualmente il cantautorato folk: intimismo dei testi, essenzialità acustica della struttura, aperture orchestrali e un afflato elegiaco che non può non risultare toccante. Non sono da meno i due incantati frammenti “The Greatest Gift” e “City Of Roses”, nonché la combinazione tra le corde di banjo pizzicato e l’irenica coralità di “The Hidden River Of My Life”, che recano la firma inconfondibile di un artista capace con estrema spontaneità di creare miracoli sotto forma di canzoni.

Le versioni alternative dei brani già editi che completano la tracklist della cassetta si dividono tra remix che danno libero sfogo ai divertissement elettronici e “cosmici” di Stevens (i due rimaneggiamenti a base di tastiere e pulsazioni da parte di Helado Negro, quello ancora più spinto di James McAlister su “Fourth Of July”, ma anche l’auto-remix di “Drawn To The Blood”) e demo registrati in maniera casalinga, su un semplice cellulare, che catturano l’estemporaneità di un’ispirazione in grado di manifestarsi anche con mezzi estremamente scarni.

C’è, insomma, ancora una volta, tutto Sufjan Stevens nelle pieghe di una cassetta che, ben lungi dal poter essere tacciata quale riempitivo produttivo, rappresenta senz’altro un graditissimo pacchetto regalo per i tantissimi che hanno amato “Carry & Lowell”.

http://sufjan.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 dicembre 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: