music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ADAM HAYES – Unspoken
(Self Released, 2018)

Nel mondo (non solo musicale) dominato dalla socialità virtuale, Adam Hayes è davvero quanto di più lontano dall’altrettanto immateriale veicolazione della musica. La distanza rispecchia quella fisica, che porta alla sua residenza nelle Midlands, dimensione ideale nella quale l’artista inglese crea i propri semplici bozzetti all’insegna di picking acustico e delicato intimismo interpretativo. È pressoché impossibile, infatti, trovare un profilo di Adam Hayes in rete e anche dell’anonimo account soundcloud utilizzato in precedenza non vi sono più tracce.

Pienamente reali sono invece le sue canzoni, dieci delle quali costituiscono “Unspoken”, nuovo saggio di un understament del tutto spontaneo, date le premesse e il contesto creativo di Hayes, che anzi nell’occasione ripiega ulteriormente sull’essenzialità, a fronte dei pur timidi tentativi di colorare di minime soluzioni di arrangiamento le canzoni del precedente album “The Boy Next Door But One”. Corde acustiche e placido timbro vocale – gli stessi che avevano incantato nel debutto “Songs & Rhymes In Uncertain Times” (2015) – tornano a costituire pressoché gli unici elementi a supporto delle confessioni sottovoce di Hayes, che non per questo appaiono però affatto uniformi o piatte. Anzi, se da un lato la sua scrittura melodica risulta fresca ed estremamente fluida, dall’altro non mancano nemmeno vivaci dinamiche stillate dalle corde acustiche, il cui esito sono brani relativamente uptempo, quali in particolare “The Trap” e la addirittura solare “Love Is”.

Resta tuttavia la penombra domestica la dimensione d’elezione della musica di Adam Hayes, creata in corrispondenza alla sua sensibilità discreta, che non ricerca l’apparire ma ancora una volta lancia i propri messaggi in bottiglia sotto forma di canzoni, nella semplice speranza che qualche altrettanto sensibile ricercatore di musica e sensazioni possa anche casualmente raccoglierli e apprezzarli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 luglio 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: