music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

TEXTILE RANCH – Ombilical
(Second Language, 2020)

Calato il sipario, ormai tre anni fa, sulla straordinaria avventura di Piano Magic, Glen Johnson non ha certo abdicato alla propria passione per la musica, che anzi continua a coltivare nella maniera che gli è più congeniale: solitaria e del tutto sfuggente ai meccanismi dell’universo discografico, anche di quello “indipendente”.

Così, per la sua prima vera uscita successiva alla conclusione dell’esperienza artistica che l’ha accompagnato per vent’anni, l’artista inglese si è rifugiato nel suo progetto più personale, eccentrico per suoni e per orbita gravitazionale rispetto alle sonorità di questi anni. Glen ha dunque rispolverato Textile Ranch, l’alias che ha contrassegnato le sue divagazioni elettroniche giocose, ma come d’abitudine anche sottilmente inquietanti.

Eccolo così di nuovo alle prese con una varietà di tastiere analogiche, i cui impulsi disegnano traiettorie liquide e intersezioni criptiche, a simboleggiare il carattere personale di composizioni non a caso sottese al titolo “Ombilical”, quasi a designale la sua consapevolezza dell’apparente imperscrutabilità delle sue creazioni. Eppure, accanto a lui si avvicendano amici e collaboratori vecchi e nuovi (Amanda Butterworth, aka Mücha, Oliver Cherer e l’ex-Piano Magic Franck Alba), comparse più o meno spettrali all’interno di frammenti di modernariato elettronico che rimandano alle sperimentazioni pionieristiche degli anni Sessanta e Settanta.

Eppure, anche in un contesto così apparentemente algido, affidato quasi alle sole macchine, si coglie la firma riconoscibile di Johnson, capace di creare liquidi incastri melodici a partire da una materia inerte, della quale le parti vocali, nella prevalente forma di spoken word, contribuiscono ad amplificare il fascino allucinato e sinistro.

http://textileranch.bandcamp.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: