music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

CHLOË MARCH – Starlings & Crows
(Hidden Shoal, 2020)

Superata brillantemente la parentesi di organica collaborazione con Todd Tobias (“Amialluma”, 2018), Chloë March torna alla creazione solista accentuando i caratteri sognanti e le atmosfere evanescenti del precedente “Blood-Red Spark” (2017). Al quinto album, l’artista inglese si dimostra ormai pienamente a proprio agio in ambientazioni rarefatte e spesso aritmiche, alle quali sono le sue sinuose interpretazioni a conferire dinamiche avvolgenti e sinuosi flussi armonici.

Le undici tracce di “Starlings & Crows” sono il risultato di un processo di elaborazione immediato e ben poco sofisticato, che discende dal confronto con luoghi e memorie personali, filtrate da un approccio di incantato candore, fedelmente rispecchiato da soffici stratificazioni sintetiche, scandite da occasionali pulsazioni e fragili filigrane di note. La delicatezza e l’apparente vulnerabilità che traspaiono dal lavoro fanno il paio con l’evidente consapevolezza di Chloë March nel pennellare vivide emissioni dream-pop, scaturite da una dimensione senz’altro personale ma placidamente rivolte a spazi emozionali universali.

http://www.chloemarch.co.uk/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 novembre 2020 da in recensioni 2020 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: