music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

MOONCHY & TOBIAS – Atmosfere (Tiny Room / Hidden Shoal, 2019) A margine di quella, ormai consolidata, con Chloë March, Todd Tobias ha di recente intrapreso un’altra collaborazione con una … Continua a leggere

18 ottobre 2019 · Lascia un commento

JUMPEL – Cabogato (Hidden Shoal, 2019) Ben sei anni sono trascorsi dall’ultima manifestazione di Joachim Dürbeck sotto l’alias Jumpel. Mentre in quell’occasione (“Bloc4”) l’artista tedesco aveva orientato la sua tavolozza … Continua a leggere

22 agosto 2019 · Lascia un commento

TODD TOBIAS & CHLOË MARCH – Amialluma (Hidden Shoal / Tiny Room, 2018)* Ormai da qualche anno i percorsi di Chloë March e di Todd Tobias erano venuti a incrociare le … Continua a leggere

3 settembre 2018 · Lascia un commento

MEDARD FISCHER – Lucky You (Hidden Shoal, 2018) Quando sembra che nella creazione di musica ambientale sia il processo a prendere il sopravvento, ci si imbatte in un album come … Continua a leggere

11 agosto 2018 · Lascia un commento

TODD TOBIAS – Massabu Evening Entertainments (Hidden Shoal / Tiny Room, 2018) Una nuova avventura attraverso paesaggi sonori inusuali ha condotto Todd Tobias alla scoperta della complessità di aromi e … Continua a leggere

8 aprile 2018 · Lascia un commento

ERIK NILSSON – The Imperfect Tense (Hidden Shoal, 2018) Al terzo disco, Erik Nilsson offre un nuovo saggio dei suoi curiosi esperimenti elettro-acustici; proseguendo l’ellittica parabola del precedente “Hearing Things” … Continua a leggere

3 aprile 2018 · Lascia un commento

CHLOË MARCH – Blood-Red Spark (Hidden Shoal / Powderkeg, 2017) Al quarto album, Chloë March non smette di dispensare il fascino delle sue suadenti armonie vocali, che nei dodici brani … Continua a leggere

9 dicembre 2017 · Lascia un commento

SLOW DANCING SOCIETY – Lilac Lullabies E.P. (Hidden Shoal, 2017) Celebrati da poco i dieci anni di attività sotto l’alias Slow Dancing Society, Drew Sullivan intraprende un nuova pagina creativa, … Continua a leggere

1 luglio 2017 · Lascia un commento

MARKUS MEHR – Dyschronia (Hidden Shoal, 2017) Svolgendo la sua ricerca intorno alla realtà digitale, già oggetto del precedente “Re-Directed” (2016), negli ultimi cinque anni Markus Mehr ha raccolto in maniera … Continua a leggere

27 maggio 2017 · Lascia un commento

JOE SAMPSON – Chansons de Parade (Hidden Shoal, 2016) Dai dodici minuti dell’Ep di debutto “Songs Of Delay” ai poco più di venti, per ben nove brani, di “Chansons de … Continua a leggere

13 dicembre 2016 · Lascia un commento

TODD TOBIAS – Gila Man (Hidden Shoal / Tiny Room, 2016) A ogni nuovo disco, Todd Tobias trova un contesto narrativo e un orizzonte paesaggistico da riempire con le proprie … Continua a leggere

15 ottobre 2016 · Lascia un commento

JOE SAMPSON – Songs Of Delay E.P. (HIdden Shoal, 2016) Sono sufficienti dodici minuti a un cantautore per dispiegare interamente la propria personalità. Sono sufficienti dodici minuti per restare incantati di … Continua a leggere

13 settembre 2016 · Lascia un commento

SLOW DANCING SOCIETY – The Wagers Of Love And Their Songs From The Witching Hour (Hidden Shoal, 2016) Un titolo chilometrico e un impianto altrettanto articolato di ben diciannove brani … Continua a leggere

23 agosto 2016 · Lascia un commento

ANTONYMES – Delicate Power (In The Hands Of Others) E.P. (Hidden Shoal, 2016) La copertina del recente “(For Now We See) Through A Glass Dimly”, ultimo lavoro di Ian M. … Continua a leggere

9 luglio 2016 · Lascia un commento

MEMORYBELL – Obsolete (Hidden Shoal, 2016) Un vecchio pianoforte e due microfoni: è quanto basta, ormai, a musicisti navigati e giovani sperimentatori per creare ambienti sonori ricchi di una varietà di … Continua a leggere

15 giugno 2016 · Lascia un commento

MARKUS MEHR – Re-Directed (Hidden Shoal, 2016) Quattro lunghi spezzoni separati da tre interludi costituiscono il risultato della ricerca di Markus Mehr intorno al tema della dipendenza digitale. Non senza un … Continua a leggere

15 maggio 2016 · Lascia un commento

ANTONYMES – (For Now We See) Through A Glass Dimly (Hidden Shoal, 2016) Al quarto disco sotto l’alias Antonymes, Ian M. Hazeldine dischiude il suo emozionante neoclassicismo ambientale a una dimensione … Continua a leggere

21 aprile 2016 · Lascia un commento

AWMA – Awma E.P. (Hidden Shoal) Nuovo nome e nuova avventura per Conor e Eimer Devlin ([The] Caseworker), coadiuvati da Jason Lakis (The Red Thread) in un progetto all’insegna di … Continua a leggere

7 novembre 2015 · Lascia un commento

REW<< – Olive Skinned, Silver Tongued Siren Sings Swan Songs (Hideen Shoal, 2015) L’attitudine a combinare stili e linguaggi musicali diversi è insita nella biografia personale e artistica di Ryan … Continua a leggere

2 agosto 2015 · Lascia un commento