BLUE STATES
World Contact Day
(Memphis Industries, 2022)*

Viene da lontano il progetto di Andy Dragazis, che già alla fine degli anni Novanta aveva cominciato ad assemblare samples da colonne sonore e strumenti suonati dal vivo. La sua non copiosa produzione sotto l’alias Blue States (due album negli ultimi quindici anni) si arricchisce tuttavia di un nuovo e intrigante tassello sotto forma dei dieci brani di “World Contact Day”, realizzati con una varietà di collaboratori e di interpreti, che aggiungono ulteriori sfumature all’innata sensibilità pop del musicista inglese.

Le voci di Rachael Dadd, del duo Malihini e di Allison-May Brice si alternano infatti nel completare pièce strumentali che denotano una spiccata propensione “orchestrale”, declinata attraverso spunti che spaziano da un pop barocco a pulsanti loop elettronici, da spunti di sognante romanticismo a rigogliosi arrangiamenti di fiati e ritmiche.
Quello condensato da Dragazis in “World Contact Day” è un affresco di visionaria raffinatezza compositiva, che abbraccia tradizione e post-modernità in una sequenza di strumentali cinematici e ballate fuori dal tempo, che definisce una formula di pop senz’altro “adulto”, confezionata con ricercata leggerezza.

*(disco della settimana dal 14 al 20 marzo 2022)

http://www.bluestates.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.