ASPIDISTRAFLY Altar Of Dreams (Kitchen, 2022)* Un decennio esatto è trascorso, affinché il duo singaporiano di April Lee e Ricks Ang desse seguito con il proprio terzo album ad “A Little Fable” (2011). Sul dream-pop acustico dell’ormai remoto predecessore, “Altar Of Dreams” innesta una tavolozza sonora ed espressiva decisamente più variegata, senza con ciò abdicare…

LUCA & HARUKA NAKAMURA – The World  (Kitchen, 2020) Quasi dieci anni dopo il lavoro pubblicato insieme a Janis Crunch (“12 & 1 Song“, 2011), il compositore Haruka Nakamura torna a interagire in maniera organica con una voce femminile. Nell’occasione si tratta della connazionale LUCA, cantautrice e recente collaboratrice di Ryuichi Sakamoto, le cui delicate…

KIN LEONN – Commune (Kitchen, 2018) L’Oriente che non ti aspetti continua a regalare imprevedibili intersezioni tra substrati classici e mezzi digitali. Anche se di stanza a Londra, Kin Leonn è originario di Singapore, dove insieme a musicisti quali Darren Ng (alias Sonicbrat) partecipa a una piccola ma fervente scena creativa. Nel suo primo album “Commune”,…

ZINOVIA ARVANITIDI – Ivory (Kitchen, 2018) Il percorso di progressiva sottrazione di elementi seguito da Zinovia Arvanitidi dal duo Pill-oh (“Vanishing Mirror”, 2012) al debutto solista “The Gift Of Affliction” (2013) l’ha infine condotta alla solitaria dimensione pianistica del suo secondo album “Ivory”. Dismessa ogni sovrastruttura elettronica, l’artista greca presenta dieci miniature che recano tutta…

SONICBRAT – Murmurations (Kitchen, 2016) A tre anni esatti di distanza dalle minimali pièce notturne di “Stranger To My Room”, il compositore singaporiano Darren Ng, alias Sonicbrat, torna a cimentare la propria formazione di musicista classico nella creazione di itinerari sonori dagli spiccati contenuti descrittivi. Nel caso di “Murmurations”, lo spunto di ispirazione coincide con una…

HIOR CHRONIK – Taking The Veil (Kitchen, 2015) La condivisione del proprio percorso artistico con altri musicisti continua a costituire l’essenza delle esplorazioni tra neoclassicismo ed elettronica dell’artista greco trapiantato a Berlino Hior Chronik. Come già nel suo primo lavoro solista (“Unspoken Words”, 2011) e nell’organico progetto Pill-Oh (insieme alla pianista classica Zinovia Arvanitidi), in…

[streaming] Hior Chronik – Simple Is Beautiful

Taken from the album “Taking The Veil”, released worldwide on May 24, 2015 on Kitchen. Label ‘Taking the Veil’ is the debut solo album on Kitchen. Label by Berlin-based musician Hior Chronik. Originally from Athens, the new album is a follow-up to his previous work on the label as the duo Pill-Oh in “Vanishing Mirror“….

HANGING UP THE MOON – Immaterial (Kitchen, 2015) Il percorso di Sean Lam è decisamente particolare, anche in un mondo musicale sconfinato come quello odierno, non solo per la sua provenienza inedita ma soprattutto per il curioso processo che l’ha condotto prima a spogliarsi di un retroterra indie-rock per accedere a una scarna dimensione di…

HARUKA NAKAMURA – Ongaku No Aru Fuukei (Kitchen, 2014) La declinazione del neoclassicismo da camera in forme e contesti in grado di travalicare la dimensione di creazioni solitarie e necessariamente minimali è alla base del quarto album solista di Haruka Nakamura, artista che di recente dimostra uno spiccato desidero di arricchire la propria tavolozza compositiva dominata…

SONICBRAT – Stranger To My Room (Kitchen, 2013) Undici pièce pianistiche suonate nell’oscurità: così potrebbe riassumersi “Stranger To My Room”, primo lavoro dell’esperto compositore singaporiano Darren Ng a essere pubblicato dalla connazionale Ktichen Label. Come già in passato, l’artista asiatico torna ad applicare le proprie doti di formazione classica alla creazione di bozzetti sonori, improntati…

HANGING UP THE MOON – The Biggest Lie In The World (Kitchen, 2013) È davvero sorprendente, per provenienza (Singapore) e pubblicazione (attraverso la connazionale Kitchen, specializzata in neoclassicismo ambientale), la scoperta di “The Biggest Lie In The World”, secondo lavoro di Sean Lam, artista con un retroterra indie-rock approdato da un paio d’anni a una delicata…

SZYMON KALISKI – From Scattered Accidents (Kitchen, 2012) Terza opera dell’artista multimediale Szymon Kaliski, “From Scattered Accidents” è una sequenza di solitari notturni metropolitani in bianco e nero, dei quali avvolgenti iterazioni pianistiche disegnano i contorni in primo piano. Ma è su posizionamento dello sfondo che Kaliski si concentra per conferire profondità a scorci altrimenti monodimensionali:…

PILL-OH – Vanishing Mirror (Kitchen, 2012) Un contatto tra mondi in apparenza distanti è alla base del duo Pill-oh: lui è l’artista elettronico greco trapiantato a Berlino Hior Chronik, lei la connazionale pianista classica Zinovia Arvanitidi. L’incontro tra i due, risalente alla fugace partecipazione della Arvanitidi a “Unspoken Words” (2011) trova ora forma organica in un…

JANIS CRUNCH & HARUKA NAKAMURA – 12 & 1 Song (Kitchen, 2011) La voce sottile ma intensa della cantante Janis Crunch si era già affacciata nei due lavori pubblicati del compositore Haruka Nakamura tra il 2008 e il 2010 (“Grace” e “Twilight”). A margine della loro duratura collaborazione, i due artisti giapponesi hanno registrato varie…

ASPIDISTRAFLY – A Little Fable (Kitchen, 2011) Dopo aver incantato con i sognanti paesaggi di “I Hold A Wish For You” (2008), il duo composto da April Lee e Ricks Ang si è recato in Giappone per realizzare la sua opera seconda. Affascinati dalla tradizione nipponica e supportati da collaboratori quali Akira Kosemura e Haruka…