music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

pill_oh_vanishing_mirrorPILL-OH – Vanishing Mirror
(Kitchen, 2012)

Un contatto tra mondi in apparenza distanti è alla base del duo Pill-oh: lui è l’artista elettronico greco trapiantato a Berlino Hior Chronik, lei la connazionale pianista classica Zinovia Arvanitidi.

L’incontro tra i due, risalente alla fugace partecipazione della Arvanitidi a “Unspoken Words” (2011) trova ora forma organica in un progetto paritetico, la cui prima manifestazione nelle tredici tracce di “Vanishing Mirror” appare un concentrato di sogno e delicatezza.

Ad eccezione del battito percettibile di “No Regrets”, l’elettronica è relegata in secondo piano, al più deputata a tessere filigrane ambientali, deputate a catturare opalescenti miniature pianistiche e giocosi riflessi analogici, in istanti di incantata fragilità.

(pubblicato su Rockerilla n. 388, dicembre 2012)



http://it-it.facebook.com/pages/Pill-oh/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: