music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SILENT VIGILS – Lost Rites (Home Normal, 2019) Per due artisti inclini alle collaborazioni come Stijn Hüwels e James Murray, i chiaroscuri ambientali di “Fieldem” (2018) non hanno rappresentato il … Continua a leggere

31 luglio 2019 · Lascia un commento

NORIHITO SUDA + STIJN HÜWELS – 山水 / Sansui (Home Normal, 2019) Il secondo capitolo delle collaborazioni giapponesi di Stijn Hüwels, pubblicato a brevissima distanza da quello realizzato insieme a … Continua a leggere

22 Mag 2019 · Lascia un commento

TOMOYOSHI DATE + STIJN HÜWELS – hochu-ekki-tou (Home Normal, 2019) L’eterea delicatezza con la quale Stijn Hüwels è solito costruire istintive ambientazioni sulle corde della sua chitarra possiede un’affinità elettiva … Continua a leggere

4 Mag 2019 · Lascia un commento

SILENT VIGILS – Fieldem (Home Normal, 2018)* Nella costellazione di collaborazioni che caratterizzano la sperimentazione ambientale compare una nuova denominazione, che non solo unisce due artisti dalla pronunciata sensibilità ma … Continua a leggere

25 giugno 2018 · Lascia un commento

STIJN HÜWELS & DANNY CLAY – An Unintented Space (Eilean, 2017) La definizione di uno spazio sonoro rappresenta un concetto tanto più ambizioso quando è posta quale obiettivo di una … Continua a leggere

5 Mag 2017 · Lascia un commento

STIJN HÜWELS & NORIHITO SUDA – Sleep, Shared (Dauw, 2016) Abitualmente concepite negli spazi delimitati di uno studio o di una stanza domestica, le opere di manipolazione sonora trovano ben … Continua a leggere

20 dicembre 2016 · Lascia un commento

STIJN HÜWELS – Six Pieces For Guitar (Matter, 2016) Le nuove sei pièce del chitarrista belga Stijn Hüwels sono il frutto di un graduale processo di elaborazione, intrapreso ancora prima della … Continua a leggere

18 febbraio 2016 · Lascia un commento