music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

KROTZ STRUDER – 15 Dickinson Songs (Wild Silence, 2016) Non è una pratica inedita la traduzione in musica di brani poetici, né è operazione aliena da rischi di ricadere in … Continua a leggere

14 settembre 2016 · Lascia un commento

NATALIA BEYLIS – Green Bird Fountain (Wild Silence, 2016) Il pianoforte costituisce parte integrante della biografia personale di Natalia Beylis, ucraina d’origine, crescita a Baltimora e infine trasferitasi in Irlanda, dove … Continua a leggere

6 settembre 2016 · Lascia un commento

TRANSBLUENCY – Transbluency (Wild Silence, 2016) Istantanee di obliqua essenzialità acustica, osservate attraverso un filtro che ne rende ancor più soffusi e indefiniti i contorni: sono quelle catturate dalla cantante … Continua a leggere

25 maggio 2016 · Lascia un commento

JACKIE MCDOWELL – New Blood Medicine  (Wild Silence, 2016) Tra i mille e più modi di declinare il termine folk, ve ne sono di totalmente non convenzionali ed estranei alla … Continua a leggere

27 aprile 2016 · Lascia un commento

SUSAN MATTHEWS & RAINIER LERICOLAIS – Before I Was Invisible (Wild Silence, 2016) C’è, ancora una volta, una chiara propensione all’immateriale a unire Susan Matthews e Rainier Lericolais, al terzo … Continua a leggere

17 febbraio 2016 · Lascia un commento

EMPTY VESSEL MUSIC – There’s Nobody Hiding Under The Gorse Bush (Wild Silence, 2015) Non è solo l’eleganza della “donna al piano” a contrassegnare, da oltre dieci anni a questa parte, … Continua a leggere

23 ottobre 2015 · Lascia un commento

PEFKIN – Liminal Rites (Wild Silence, 2015) Visioni sempre più composite, ai limiti della coscienza percettiva, costellano l’universo di Gayle Brogan, alias Pefkin. La prolifica artista scozzese, già metà degli Electroscope, … Continua a leggere

8 ottobre 2015 · Lascia un commento

DELPHINE DORA – Près du Coeur Sauvage (Wild Silence, 2015) Negli esili interstizi tra il pulviscolo attraversato da una luce fioca e un cono d’ombra che soffonde l’atmosfera nella quale … Continua a leggere

5 giugno 2015 · Lascia un commento

RICHARD MOULT – Last Night I Dreamt Of Hibrihteselle (Wild Silence, 2015) L’incessante ricerca che Richard Moult va conducendo da qualche anno sulle radici della tradizione culturale e musicale britannica, con … Continua a leggere

5 maggio 2015 · Lascia un commento

RICHARD MOULT – Aonaran (Wild Silence, 2013) Le cinque tracce di “Aonaran” possono considerarsi premessa e corrispettivo di “Hexameron”, recente lavoro nel quale Richard Moult e David Colohan hanno rinnovato … Continua a leggere

19 gennaio 2014 · Lascia un commento